Un amaro compelanno

Oggi la mia squadra del cuore, la Cremonese, compie 117 anni. E’ però un compleanno amaro perchè è giunta anche la triste notizia della morte della “voce” storica dello Zini. Da quando, appena ventenne, ho iniziato ad andare a Cremona per la partita, quella voce, con forte cadenza locale e talvolta un po’ naif, è sempre stata il marchio di fabbrica delle partite in casa. Mi mancherà. Perdita che si affianca a quella del magazziniere. Una società che è specchio del territorio e ad essa fortemente legata, nelle gioie e , in questo difficile periodo, anche nei dolori.

Pubblicato il 24 marzo 2020 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: