Perché non farsi i krapfen a casa

L’altro giorno in ufficio mangiavo, come di consueto, il mio krapfen pomeridiano. Mi sono trovato a chiedermi: chissà se è difficile farseli a casa? Senza neppure pensare di trovare la risposta, la domanda successiva è stata: perché mai dovrei farmeli da solo a casa? Non sono nuovo a istinti indipendentisti del genere (energia elettrica, birra, gelato, yogurt e chi più ne ha più ne metta). A parte però la soddisfazione di farsi qualcosa da solo, ci sono molti aspetti negativi.

– Si perde un sacco di tempo

– Non si raggiunge mai il livello di bontà dei prodotti acquistati

– Costa generalmente di più rispetto a comprarli e visto il costo irrisorio, perché cimentarvisi?

Scontata la soluzione: continuo ad acquistarli e a mangiarli avido.

Pubblicato il 13 settembre 2014 su Giorno Marmotta, ricette. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: