Archivio dell'autore: puck74

Gli ultimi Jedi? (non contiene spoiler)

star-wars-gli-ultimi-jedi-recensione-guerra-appena-iniziata-recensione-v13-36387-1280x16

Già tempo fa, scrissi un post intitolato “La Disney è il demonio?” in cui esponevo il dubbio che il brand Star Wars si stesse un tantino inflazionando.

Oggi più che mai ne sono convinto. Disney sta mettendo al lavoro alacremente questa gallina dalle uova d’oro ma… con che risultati? La trilogia ufficiale era una cosa, ora siamo arrivato al film con cadenza annuale. Non pensate anche voi sia un tantino troppo?

Detto questo, di sicuro andrò a vedere “Gli ultimi Jedi”, titolo che suona quantomai beffardo.

Annunci

Entrano gli sposi

La musica al ricevimento di nozze è un aspetto che mi lascia sensazioni contrastanti. Se da un lato mi sto divertendo a creare la playlist giusta per i vari momenti (da suggerire a chi poi curerà il tutto), dall’altro sono inquietato dal fatto che, inevitabilmente, dovrò ballare.

Restiamo però sulla parte che più mi diverte. Un brano fondamentale, per come la vedo io, è quello dell’ingresso degli sposi nella sala da pranzo. Premesso che da tempo c’è un brano in testa alle mie preferenze (che pare non dispiaccia anche all’altra intervenuta all’evento…), non sarebbe male entrare sull’aria più famosa di un musical dei Monthy Phythons…

E poi qui da noi si parla di privacy…

Lo ignoravo totalmente ma, a quanto pare, a Pechino c’è una rete di telecamere e di riconoscimento facciale, in grado di scovare chiunque in pochi minuti.

Realtà o finzione? Un giornalista della BBC si è prestato ad un esperimento, di cui viene dato resoconto in quest’articolo de Il Corriere.

Di certo la cosa è molto inquietante.

Il cerchio della vita, degli Elio e le Storie Tese

Tra l’indifferenza generale, qualche settimana fa è uscito l’ultimo singolo degli Elio e le storie tese. Ultimo non sono in ordine di tempo ma… proprio l’ultimo. Ormai è noto che vanno verso lo scioglimento.

Chiudono con una cover di Werewolf in London e anche questo è un cerchio che si chiude, visto che ai loro albori hanno fatto diverse cover. Per citarne alcune:

Arriva Clistere – Arriva Cristina
La donna nuda – I want a new drug
Vivi Rocco – We will rock you

Ma ce ne sono molte altre, come molte sono le citazioni da altre canzoni, infilate qua e là e in modo dotto. Diciamo che si è chiuso con la scelta di un’ottima canzone, con un risultato nella media.

Un ottimo articolo su Le Iene

Non amo Le Iene, non amando la disinformazione e le fake news. Non nego che faccia anche del buon lavoro ma… Ecco un ottimo articolo, dalla versione italiana di Rolling Stone, in merito. Dice esattamente come la penso io, in modo decisamente migliore da come avrei mai potuto esprimerlo.

Sorgente: OK, smettiamola di guardare Le Iene | Rolling Stone Italia

Come un candito a Natale

Chiudete il web e anche la tv. Abbiamo lo spot più bello di questa stagione.
Dopo il Buondì, la Motta segna un altro gran colpo. Ascoltate bene il testo, è geniale.

Non è solo un lunedì

Oggi per me non è solo un lunedì. Conti alla mano, rientrare da un ponte di quattro giorni equivale a rientrare dalle terza vacanza più lunga dell’anno. Dopo agosto, Natale (si spera di stare a casa dal 30 al 6… ma la vedo dura) e a pari merito col weekend di Wimbledon (storicamente un giovedì-domenica) e Pasqua (venerdì-lunedì).

Ieri facevo colazione con cappuccio e torta di mele al Caffè Marconi, oggi cappuccio della macchinetta e tre GranCereale.

Insomma, tutto bello (tranne le quattro ore e passa per rientrare ieri, sotto la neve) ma riprendere oggi è davvero dura…

Sgrunt.

Quattro matrimoni, Italia

In una uggiosa mattinata trentina, al calduccio domestico, mi sono ritrovato a guardare un paio di puntate di Quattro Matrimoni, Italia. Alla fine mi sono fatto prendere un po’ di ansia da prestazione, soprattutto sul ricevimento. Mi attendono sette mesi in cui fare training autogeno per diventare, eventualmente, impermeabile alle critiche. Mi raccomando, cari invitati, siate buoni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: