Archivi Blog

M5S in gita a Caracas

Ok, Il Foglio non è esattamente mai stato tenero coi pentastellati, però questo articolo è davvero impressionante e rappresentativo della retorica grillina. Aspetto che qualcuno smentisca, con prove, l’accaduto. In fondo tra i lettori del mio blog dovrebbe esserci ancora un portavoce M5S…

Sorgente: Venezuela, dietro le quinte della surreale visita dei grillini a Caracas – Il Foglio

Harvard, Di Maio e i populisti di destra

Ok, di recente sono già stato educatamente accusato di portare avanti una mia personalissima campagna anti M5S. Bhè, difficile dire che mi stiano simpatici, anche se devo ricordare che nel mio primo post su di loro, nel lontano 2012, ero moderatamente speranzoso sul movimento. Detto questo, non posso non notare che al crescere della scolarizzazione, sale anche la diffidenza nel M5S. Questa volta è Di Maio a dover incassare, in quel di Harvard, delle bordate non da poco. Prima gli danno del “populista di destra” e poi, pensando di fargli un complimento (o insultandolo in modo sibillino) gli dicono che il suo movimento potrebbe rappresentare la stessa energia di Trump per gli Usa…

Sorgente: E la platea di ricercatori di Harvard tartassa l’aspirante candidato premier M5S – La Stampa

Ho un solo rammarico: ma il mio mito Dibba che fine ha fatto?

Ieri ho commentato il blog di Grillo

Ieri ho commentato il blog di Grillo. Mi aspettavo fuoco e fiamme di reazioni. Non è successo niente. I casi sono due:

1) sono stato così sibillino nel criticare il post del Divino Beppe, in cui replicava al Ny Times, al punto che il lettore medio (e mi limito a definirlo così) non ha capito. 

2) lì ognuno pensa solo a gridare quello che gli passa per la testa (…!) senza neppure leggere gli altri. In effetti anch’io ho fatto più o meno così ma per motivi di salute: ho letto due commenti e poi ho pensato che per la mia gastrite era meglio non proseguissi.

Vediamo se il mio masochismo mi spingerà a provocare maggiormente i grillini.

Il New York Times, il morbillo e Beppe Grillo

Oggi si ride davvero di gusto. Beppe Grillo, che ormai smentisce anche l’evidenza, contesta il NYT che indica come il M5S abbia portato avanti una campagna anti vaccinazione sul morbillo.

Il giochino è presto detto. Ormai Grillo sul blog dice e non dice, così non lo si puo’ accusare di niente. Però poi parlamentari e iscritti portano avanti a spada tratta posizioni anti vaccino. Vengono così liquidate come posizioni personali e non come la posizione del movimento.

Certo, ufficialmente non lo è ma ufficiosamente sappiamo tutti lo sia.

Per l’occasione, colmo di masochismo, mi sono anche permesso di fare un commento sul santissimo blog. Vediamo se vengo assalito modello branco o no 😀

Sorgente: New York Times, la risposta di Grillo alle accuse contro il M5S – Corriere.it

AGGIORNAMENTO: l’ottimo prof. Burioni fa notare una proposta di legge (firmata da Grillo) chiaramente anti vaccini. LEGGI QUA

Le 15 paginette

Chiudiamo questo venerdì alla grande, con un Di Maio in forma smagliante.

Premetto: nel video de Il Fatto Quotidiano ci sono dei tagli un po’ sospetti ma, se la realtà dei fatti è che hanno presentato un libro di sole 15 pagine… c’è poco da girarci attorno… la domanda del giornalista straniero è esilarante nel suo candore. Vi consiglio la visione del link.

Sorgente: Europa, Di Maio presenta ‘libro a 5 Stelle’ ma il giornalista: “Dov’è? Queste sono solo 15 pagine” – Il Fatto Quotidiano

Epidemia di morbillo

Ormai si parla apertamente di epidemia di morbillo. Di questo ringraziamo i tanti genitori coscienziosi che non hanno voluto vaccinare i propri figli, per non iniettargli “sostanze chimiche” (poi magari sono pieni di tatuaggi, come faceva notare qualcuno in rete).

A rincarare la dose arriva quel luminare del senatore Bartolomeo Pepe, un vero grillo (senza g maiuscola) per come salta da un gruppo parlamentare all’altro… ma partendo comunque dal M5S, per i quali è stato eletto:

«Invece di vaccinare 30 bambini, mettiamone uno col morbillo in classe. Troppo gratis?»

Non servono altri commenti…

Sorgente: Il senatore antivaccini colpisce ancora. I pediatri: «Ignoranza» – Corriere.it

Bagarre degli M5s alla Camera sui vitalizi dei parlamentari

Camera: cartelli in Aula, protesta M5s contro vitalizi

Nonostante, dal mio blog, spesso non sia tenero nei confronti dei M5S, non vuol dire che abbiano sempre torto.

Ieri la loro proposta sulle pensioni dei parlamentari, per la quale vi avevo già girato un articolo che dimostrava quanto fosse più che altro demagogica, è stata respinta in commissione. Fin qui potrebbe anche andare tutto bene. Quello che ha scatenato la bagarre, secondo l’articolo Ansa che ho letto, l’approvazione (pare sempre in commissione, ma non è chiaro) di un contributo di solidarietà verso i deputati cessati.

Ricorda molto, anche se in piccolo, una vecchia bufala, che ogni tanto gira ancora. La realtà, a volte, supera anche la fantasia.

Fonte ANSA

Grillo è irresponsabile (del suo blog)

Irresponsabile: agg. Che non è o non si considera responsabile di determinati fatti.

Sì, Grillo è irresponsabile. Non sono io a dirlo, sono i suoi avvocati, in merito al suo blog e all’account twitter:

«Beppe Grillo non è responsabile, quindi non è autore, né gestore, né moderatore, né direttore, né provider, né titolare del dominio, del blog né degli account Twitter e Facebook, non ha alcun potere di direzione né di controllo su tutto ciò che viene postato»

MA STIAMO SCHERZANDO? Ha il tuo nome, ha la tua faccia, quando ti fa comodo è il tuo organo ufficiale… poi quando ti querelano la colpa è della testa di legno che risulta intestatario del dominio?

Tutto questo nell’ambito di una querela che ha ricevuto per un post del blog. Tra l’altro ironizza sul fatto di aver già vinto la causa, accusando i Dem di essere rosiconi. Peccato che se in questa fase siamo al deposito dello memorie, la causa è tutt’altro che terminata. Vabbè ma cosa vuoi che sia, non sarà mica responsabile per aver scritto anche questa castroneria?

Sorgente: Blog, accusa di diffamazione per post non firmato: perché la responsabilità non è di Grillo – Il Fatto Quotidiano

 

Caro Piernicola Pedicini, che segui il mio account twitter, cosa mi dici in merito? Se tu volessi commentare, sarò contento di pubblicare integralmente la tua replica. Però, mi raccomando, fallo tu, non un ghost writer 🙂

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: