Archivi Blog

Una domenica musicale

Una volta postavo molto più brani sul mio blog. La giornata di ieri mi dà l’occasione per riprendere questa buona abitudine, perché è stata una giornata cadenzata dalla musica. Appena svegli, chiacchierando di colori con Mrs Puck, mi è tornata alla mente QUESTA CANZONE. Ne è seguito poi uno zapping forsennato su YouTube. La musica è proseguita in auto ed anche in TV dove, in una serie (davvero carina Girlboss, una via di mezzo tra New Girl e La stronza dell’appartamento 23) hanno passato la canzone del video che vi pubblico qui sotto. Fù resa famosa fa un film a metà tra la commedia sentimentale e i film di ambientazione college/high school. Insomma, un mio classico di qualche anno fa.

Annunci

Canzone Cazzuta 2

Anche oggi serve una canzone cazzuta. Stavo per mettervi di nuovo i Green Day ma me li tengo per la terza punta e vi offro Pink.

 

Che tra l’altro, fossi da lato giusto del mercato (quello dove la gente si sputtana con la Cassiera e la Combinata), avessi due caviglie buone e avessi qualcuno con cui farlo, ballerei anche sta canzone per strada 🙂

Nuovi classici per Natale

Ok, ci sono i classiconi di Natale e poi ci sono i nuovi classiconi. Canzoni relativamente recenti, o nuove rivisitazioni, che per me (ma spesso per molti) sono ormai dei must. Va bene: gli Wham non sono molto “nuovi” però diciamo che in questa classifica tolgo solo le vere canzoni della tradizioni. Diciamo che è una playlist di Natale pop/rock

Bruce Springsteen – Santa Claus is coming to town
Elio e le storie tese – Natale allo zenzero
Train – Shake up Christmas
Mariah Carey – All I want for Christmas is you
Wham! – Last Christmas

Una canzone

Puo’ una canzone (nel senso più lato del termine: un interprete, una canzone, una sua particolare esecuzione) riassumere buona parte della mia vita sentimentale degli ultimi 5 anni?
Bhè non lo so, ma se proprio dovessi sceglierne una, sceglierei questa:

PS Prima o poi un concerto lì devo proprio andarlo a vedere…

Dall’Islanda con furore

Il mio “caffè” su iTunes, oggi me lo sono giocato con Little Talks dei Of Monsters and men. Direttamente dall’Islanda

 

A volte ritornano… Dai profondi anni 90.

Ci sono cd che ho consumato, altri che continuo costantemente a consumare. Tra questi uno dei top 3 è sicuramente “Pocket full of kryptonite” degli Spin Doctors. Gruppo che mi ha sempre entusiasmato ma che ha raccolto ben poco successo qui da noi. Per anni ho pensato si fossero sciolti, data la loro inattività, salvo poi scoprire a posteriori che avevano dovuto forzatamente fermarsi. Il cantante, nel bel mezzo di un tour, ebbe una paresi alle corde vocali. Ora sono tornati, non solo all’attività ma anche in tour: saranno in provincia di Monza a fine gennaio. Bhè se non altro come attestato di stima non posso mancare!

Stasera canticchio questa

Whitney Houston – I wanna dance with somebody (who loves me)

Che poi la gente mi conosce come uno che non balla. Non che balla male: proprio che non vuole ballare. E invece…in certi momenti a chiedere di ballare ero proprio io 🙂
Buonanotte

Relax post lavoro

Ogni tanto mi piace passeggiare con la persona che non sono. O forse che sono ma che ho poche possibilità di essere. Fatto sta che dopo il lavoro, infilate le cuffiette, mi sono fatto un bel giro defaticante. Parco Sempione, San Simpliciano, Brera. Sole, bei colori, gente rilassata ai tavolini dei bar. Sembrava quasi di non essere a Milano. Piccolo momento nostalgico "sul luogo del delitto" a fianco della facoltà di teologia. In cuffia Jack Johnson, Diane Birch, Nena ma soprattutto, dato un paio di cose che ho visto, "the girls in their summer clothes" del Boss. La primavera è arrivata… Dove ho messo il vasetto del bromuro??? 🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: