Archivi categoria: Giorno Marmotta

Meglio Atei che Cristiani Ipocriti

No. Non lo dico io. Lo disse circa un anno fa il Papa. Ho trovato questa citazione facendo del fact checking su di un post facebook. Inizialmente pensavo fosse una fake news, per quanto verosimile, invece era proprio un virgolettato vero. Difficile non essere concordi e non solo pensando a certi baciatori di rosari ma anche a tanta gente comune, che forse non se ne rende neppure conto (ed è la cosa peggiore).

Un’altra cosa che ha detto in questo discorso è però che il cristiano è anche un uomo come tutti, coi suoi difetti. Invece appena ti professi cattolico, sei subito additato in cerca di pagliuzze. Sì, ne ho. Ne abbiamo. Come tutti. In un mondo perfetto, un cattolico dovrebbe sforzarsi sempre di ambire al meglio di sè, come però dovrebbe fare anche ogni cittadino.

30 anni da quel giorno…

Esattamente trent’anni fa usciva il primo album degli Elio e le Storie Tese. Lo ricorda, con un articolo, Rolling Stone.

Non li scoprivo certo quel giorno, perchè ero uno di quelli che già da anni li seguiva, con le famigerate cassettine dei bootleg, sempre più rovinate e inascoltabili. Di quel giorno (o di uno dei giorni seguenti) ho però un vivido ricordo. Facevo intervallo al bar del Centro Omnicomprensivo Lampugnano di Milano, dove studiavo. Un gruppo di ragazzotti mi passa a fianco, canticchiando John Holmes. Lì capii che l’era del “chi se li incula?” era finita.

Grazie Elii.

Rompere le tradizioni

Ieri è partito L’Artigiano in fiera. Per quei pochi che non lo conoscessero, è la manifestazione che, a Milano, ha soppiantato la fiera degli O’ Bei o’ Bei.

Tradizione vuole che io mi presentassi ai nastri di partenza del primo giorno. All’apertura ufficiale, subito al padiglione del trentino, per uno strudel con panna e crema di mirtilli.

Quest’anno no. Non ne avevo voglia. Abbiamo fatto altro. Ci siamo andati oggi, ma giusto una scappata, per qualche acquisto mirato.

Decisamente, fin dallo scorso anno, ho un’entusiasmo calante verso la manifestazione.

Basta cavolini di Bruxelles

Sheldon ha sempre ragione…

Facebook mi supporta? No.

Oggi, come di consueto, leggendo un po’ i post che mi appaiono su facebook, ho segnalato un po’ di fake news. Novità delle novità, dopo la segnalazione, oggi mi appare un’ulteriore schermata che mi chiede “Facebook di ha supportato nella tua esperienza oggi?” (o qualcosa del genere).
Ovviamente la mia risposta è sempre stata NO.
Spesso ho segnalato notizie e, quelle poche volte che ho ricevuto risposta, mi è stato scritto che i post non infrangevano nessuna regola…

La settimana di Don Chisciotte

Boh. Sarò io che sono un polemico, sicuramente, però certe cose mi lasciano basito. Ecco un po’ di cose successe queste settimana online

– faccio notare all’admin di un gruppo di paese, l’eccessiva presenza di fake news. Mi risponde che non vuole gestire il gruppo come la Corea del Nord. Però poi inserisce la moderazione in ingresso dei post: sui miei…

– commento un post di una blogger dicendo che sono cattolico e non trovo blasfemo che abbia scritto che Dio è donna. Mi dice che mi faccio la religione come voglio io, perché la Bibbia dice che Dio è uomo ma che non vuole entrare in certi discorsi se no si innervosisce. Vabbè.

Forse c’era altro ma non mi ricordo più. Direi che a volte avere una pessima memoria è utile per incazzarsi meno…

Lancio un hashtag

Lancio un hashtag e, un domani, me ne sia riconosciuta la paternità.

Dopo la partita di ieri sera dell’Olimpia e, più in generale, per come è cambiata la squadra in questi pochi mesi:

#messinamessia

Buonisti col mitra

Oggi vi propongo un video del gruppo Il terzo segreto di satira. Come al solito ci sarà chi si ferma alla superficialità e chi invece, si spera, proverà a capirlo oltre la letteralità. Per la satira, appunto. Speriamo bene…

Ps Sì, ogni tanto sarebbe bello essere un buonista col mitra…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: