Too much

Manifesto della superficialità:

Ore 23.10 – linea 94 da piazza vetra in direzione Cadorna. Saliamo in 4. Io e tre notevoli fanciulle over 1.75. Le chiameremo la Bionda, la Sudamericana e l’Altra.

S: ma li hai visti i ragazzi di Dior?

B: sì ma non ce n’è nessuno ok. Ieri invece ero a pranzo con cippirillo (nome inventato per tutelare la privacy) e c’era uno fatto per me. Alto due metri muscoloso e biondo.

S: allora piaceva anche a cippirillo (e giù risatine isteriche)

B: allora ci siamo seduti vicino ma sto qua guardava su Instagram le foto di un figo che mangiava la banana e ho capito che non era per me (giù altre risatine isteriche)

Segue chiacchiericcio su un locale “mezzo gay e mezzo estero” che le avevano consigliato con i camerieri mezzi nudi e poi si chiude col botto

B: sì però… Tra tutti i ragazzi che conosco anche metà e metà, il mio preferito è cippirillo. 

S: uhhh ti piace cippirillo (è “uhhh” è stato scritto sparato a una frequenza da crepare i vetri del bus).

Manco le ragazzine delle superiori fanno certi discorsi. Ok, di spaccato umano per stasera ne ho abbastanza. Fatemi tornare a casa.

Pubblicato il 30 giugno 2015 su Cattivo cinico egoista, Post notturni. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: