Balabiott

Concludiamo con un argomento un po’ pruriginoso la trilogia di post dedicati alle “nuove alle”, cioè alla palestra dove sono da poco iscritto. Per chi si fosse perso i precedenti… bhé non è che si sia perso molto. Vi dico sono che ho iniziato a frequentare la Virgin Active di piazza Diaz a Milano.

Una grande differenza tra questa palestra e la precedente Virgin dove andavo (Kennedy) è che qui la zona wellness è divisa per sessi. Si accede direttamente dagli spogliatoi, gli uomini hanno la loro sauna e bagno turco e così le donne. Abituato alla promiscuità (e comunque generalmente pudico) mi sono presentato (e continuo a presentarmi) in costume da bagno. A quanto pare sono una mosca bianca perchè pare sia uso frequentare l’area in costume adamitico. Che tu sia un un giovane palestrato (magari un po’ metrosexual), un professionista trippone o un vecchietto flaccido non fa differenza. La cosa mi inquieta un po’ e chi mi conosce bene non stenterà a crederlo. Peraltro non ho la minima intenzione di adeguarmi agli usi locali.

Advertisements

Pubblicato il 17 settembre 2015 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: