Critiche al blog

Ieri una blogger è passata di qua e, senza esserne tenuta, ha voluto darmi subito avere uno sterzante commento, non proprio lusinghiero: “tette, mellifluo, risvoltino, ci credo che non ti legge nessuno”. Come saprete quasi tutti, un tantino permaloso lo sono. Però con gli anni sono migliorato (fidatevi, soprattutto in ufficio riesco ad avere reazioni un tempo inimmaginabili) e così ho soprasseduto dal replicare. Cercando poi di estrapolare quello che ci poteva essere di critica costruttiva, ho pensato poi agli argomenti che tratto sul blog. Lo so che per avere successo un blog deve avere un tema o, se generalista, essere scritto da qualcuno che la gente voglia leggere. Qui non c’è nessuno dei due elementi. Però è quello che mi va di scrivere. Ovvio: più gente lo legge più sono contento ma non per questo andrò a cambiare quello di cui scrivere. La policy resta quella che scrissi mesi fa. A mio insidacabile giudizio. Ora YdR penserà “piccato!”, sì un po’ sì 🙂
PS la blogger ha poi chiosato con “io sono così, sono diretta. Se devo dire la verità la dico”. Ok, però spesso la trovo una comoda scusa per mascherare aspetti non certo positivi del carattere. Lo dico perché tanto penso proprio non ripasserà più di qua. 🙂

Annunci

Pubblicato il 30 settembre 2015, in Cattivo cinico egoista con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Credo che di blog ne sia pieno il mondo, che vada a leggere un blog di cucina.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: