Quando l’ufficio chiude

Il nostro studio è sempre stato un po’ atipico per quanto riguarda gli orari. In genere avvocati e commercialisti fanno tardi la sera, da noi si è sempre preferito non andar via troppo parti e magari lavorare il sabato.

Questa settimana però mi è toccato fare spesso tardi (anzi, diciamo tutte le sere) e così ho provato il piacere dell’ufficio solitario. Ecco alcuni aspetti positivi:

  • togliersi le scarpe: una goduria incredibile
  • non suona il telefono
  • ordinarsi la cena cinese in ufficio: se proprio si deve far tardi…
  • prendersi i propri tempi: sono qui non certo per piacere, quindi mi gestisco io. Se voglio dormire dieci minuti o cazzeggiare e poi riprendere, sono fatti miei. So che devo arrivare fino ad un certo punto col lavoro, se ci arrivo alle 20 o alle 21 dipende da me.
  • mettersi le dita nel naso (come facoltà almeno, non che si debba fare per forza…)🙂

Pubblicato il 26 maggio 2016 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: