Ma io ci credo ancora

L’altro giorno, una mia conoscenza di facebook (un saluto, devoto, all’Oscuro Illatore. daje domenica daje…) citava “Povero me” di De Gregori. E’ una canzone che mi è sempre piaciuta molto e che spesso ho canticchiato nei momenti down. Nel testo si ripete spesso “mi guardo intorno e sono tutti migliori di me”. La citazione è cascata a fagiuolo perché mi sono trovato a riflettere di recente (di nuovo) sullo stato del mio blog.

I lettori sono sempre gli stessi. Non vado né avanti né indietro. Invece in rete è un fiorire di blogger e youtuber che fanno successo come niente. Meritato, a volte. Altre meno.

Lo so, dovrei specializzarmi in un tema. Però il fatto è che il rapporto col mio blog è questo: ci scrivo quello che mi passa per la testa. Magari organizzato in tanti piccoli blog tematici andrebbe meglio, però questo è.

Andiamo avanti con voi, miei pochi lettori.

Annunci

Pubblicato il 10 febbraio 2017 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: