Il 5 maggio, Gresko e io

Oggi è il mio compleanno. Sono 43. Fossi nato qualche ora prima, avrei diviso il mio genetliaco con lo Star Wars Day. Essendo nato il 5 maggio, ho invece la morte di Napoleone Bonaparte, una poesia di Leopardi, una festa dell’orgoglio messicano e, dal 2002, lo scudetto perso dall’Inter con la Lazio.

Non si perde uno scudetto per una singola partita o per un singolo errore, però quella è la partita del retropassaggio di testa di Gresko, che lo segnò a vita. Almeno per la sua vita calcistica in Italia.

Quindi auguri a me e auguri anche al povere Gresko.

Sorgente: Inter, Gresko “scorda” il 5 maggio: “Basta

0220g29b

Annunci

Pubblicato il 5 maggio 2017 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: