La coerenza del black friday

So che questo post è un grosso rischio di boomerang: vorrebbe essere contro i populisti e i qualunquisti ma rischio, a mia volta, di passare per tale. Detto questo, proviamoci.

Dove sono tutti quelli che si lamentavano della anglosassone tradizione di Halloween, quando oggi si puo’ risparmiare sul black friday? Probabilmente tutti online. Sì, perchè sarebbe riduttivo dire “tutti su Amazon”.

Un altro cavallo di battaglia populista di questo periodo è “Comprate da un piccolo commerciante locale”. Senza contare che CHIUNQUE puo’ vendere su Amazon, anche se la grande A poi ha la sua percentuale.

Quindi in definitiva: buon black friday a tutti. Fate i vostri acquisti nel modo che ritenete giusto, per la vostra etica e il vostro portafoglio e non rompete troppo i c******i.

Pubblicato il 26 novembre 2020 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: