Io non capisco youtube (e le youtube stars)

Youtube e tutto quello che ci gira intorno sono cose che proprio non capisco. Un esempio? In pausa pranzo oggi stavo ascoltando un po’ di canzoni recenti. (A chi interessasse il percorso mentale: xfactor->morgan->rodolfo de angelis->nanni svampa) sono arrivato ad ascoltare Lassa pur ch’el mund el disa.

Mi spiegate perché nella colonna di destra Youtube mi consiglia un video il cui titolo è “ho i capezzoli a forma di cuore”… bah… questo è un primo punto. Il video in questione ha avuto più di duecentomila visioni e questo mi porta all’altro argomento.

Il secondo punto è quello delle cosiddette youtube star, in genere fanciulle (di maschi non mi pare di averne visti) che raccolgono migliaia di iscritti e centinaia di migliaia di visualizzazioni. Per dire cosa? Niente. Ok, sono l’ultima persona che dovrebbe parlare perchè ho un blog e quello che fanno loro in fondo non è altro che un videoblog. Però se qualcuno di voi prova a paragonarmi a Gemma del Sud o Fiocco di neve, prima gli mando gli avvocati, poi i sicari.

Ognuno è libero di fare quello che vuole, ben venga, quello che mi stupisce è l’interesse verso certe persone. Invidia? Bah non credo.

Comunque… Lassa pur ch’el mund el disa…

“Se sa che a Milan gh’è in progett la metropolitana
però ogni dì stu prugett semper pu el se sluntana”

con la Linea 5 non è cambiato molto 🙂

Pubblicità

Pubblicato il 16 dicembre 2011, in Cattivo cinico egoista con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Ti diró che alcuni secondo me valgono, vedi willwoosh, Claudio di Biagio e cane secco. Anche cicciasan ha il suo perché. Se non altro sono simpatici! 🙂

  2. A me la barra a destra mi suggerisce continuamente le trasformazioni delle guerriere Sailor.
    Sul secondo punto ci riflettevo anch’io qualche giorno fa dopo aver visto casualmente questo video: http://www.youtube.com/watch?v=IY54_JEeAaM
    in cui la ragazza oltre ad essere molto infantile è anche molto stonata e priva del senso del ritmo. Non ho potuto fare a meno di osservare il numero dei “mi piace” raccolti, e osservare che ci sono musicisti che fanno veramente buona musica e nessuno li ascolta.
    Disarmante.
    Poi, hai notato anche tu quanto YouTube sia il canale di insulti gratuiti per eccellenza?

    Un saluto 😉
    NalaSc@rlet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: