Olimpiadi del cibo

Dopo un weekend impegnativo dal punto di vista gastronomico, mi interrogavo sulle diverse tipologie di mangioni. Anche per capire se sono una buona forchetta come una volta. Vi anticipo che, dopo i tre piatti di trippa domenica sera, la risposta è sì.
Passiamo però a vedere diverse tipologie umane a tavola.
I due tipi più classici sono il centometrista, che divora qualsiasi cosa gli si ponga d’innanzi alla velocità della luce, e il mezzofondista, in grado piano piano di spazzolare grandi quantità di cibarie. Ci sono però tipologie più sofisticate, tipo il sollevatore di pesi. La sua peculiarità è quella di concentrarsi su singole portate di dimensioni da record. Ricordo per esempio una fantastica T-bone da un chilo e sei nello Utah, che il mio amico Simon spazzolò con tanto di contorni e complimenti della cameriera. Io chi sono? Direi che mi definirei un decatleta. Il mio campo di battaglia naturale sono i pranzi di nozze: datemi mezz’ora tra una portata e l’altra e vi solleverò il mondo. Voi? In che sottotipo siete?

Pubblicato il 6 marzo 2012, in Giorno Marmotta con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: