Growish, la colletta del terzo millennio

Cos’è Growish? Io l’ho conosciuto nell’occasione di una festa di compleanno: si era deciso di fare un regalo comunitario e questo servizio consente di aprire una sottoscrizione dove tutti possono far confluire i soldi, poi chi è preposto all’acquisto li preleva e li usa. Fino a qui tutto bene. Per compleanni, liste nozze, raccolte fondi puo’ essere una cosa positiva. Quello che non mi piace è la loro strategia di marketing. Sono rimasto iscritto per un po’ alla loro mailing list e il tenore dei loro messaggi pubblicitari è quello dell’immagine qui sotto.

unnamed (1)

 

Alla fine sarò fatto male io o saranno fatti male i miei che mi hanno tirato su con una certa etica del valore del denaro, però a me le cose piace guadagnarmele. Neppure con una pistola puntata alla fronte farei una colletta tra parenti e amici (come suggerisce questo lancio pubblicitario) per riuscire a riealizzare “il viaggo che sognavo fin da bambino”. Una cosa è un regalo, un’altra è elemosinare un aiuto.

Peggio ancora il claim che ho trovato oggi entrando sul loro sito, per recuperare dati per questo pezzo: “raccogli denaro tra parenti e amici per esaudire qualsiasi desidero“. MA STIAMO SCHERZANDO VERO???

Pubblicato il 23 luglio 2015, in Giorno Marmotta con tag , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: