Capa Cod Drive Throu

Stilando l’itinerario sapevo che il passaggio di Cape Cod sarebbe stato un po’ veloce ma non lo immaginavo così. Era stato un giorno in più, inserito tra Boston e gli Hampton. Siamo quindi partiti di buona lena per vedere il più possibile. Una volta imboccata la strada per Province Town (P.Town per gli amici) siamo finiti in un ingorgo mostruoso, che ci ha fatto perdere almeno un ora. Il motivo, lo scopriremo più tardi, era un gay pride molto frequentato perché P.town è dagli anni sede di una comunità gay molto attiva e molto artistica. Riusciamo comunque a raggiungere il capo di Cape Cod, una distesa di sabbia e dune molto spettacolare. Cerchiamo poi di andare a mangiare a P.Town. Avevamo però sottovalutato l’afflusso di gente per la parata e soprattutto i problemi per il parcheggio: i pochi posti rimasti erano venduti a 20 dollari. Anche no. Riaccendiamo quindi il capo fermandoci in altri punti del parco, raggiungendo poi il nostro albergo. Qui, facendo un check per il giorno successivo, scopriamo che l’unico traghetto disponibile per gli Hampton è alle 8 e ci attendono due ore di strada. Sveglia puntata alle cinque e a nanna presto. Non prima del l’ennesima mangiata di pesce. 

 

Annunci

Pubblicato il 21 agosto 2015, in Viaggi con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: