Il sabato dell’ufficio

Eccomi qua. A iniziare la stagione 2015-16 dei sabato mattina in ufficio. E’ difficile spiegare perchè sia qua. Nel senso: devo lavorare, su questo non ci piove, e in settimana si sono accumulati alcuni lavori “ordinari” per via di alcune emergenze emerse. Fin qui non ci piove. Però potevo anche stare di più una sera e mettermi in pari. Però il sabato mattina, anche per abitudine, non è poi malissimo in ufficio, se non fatto con regolarità. Non squilla il telefono, si è in pochi (anzi, oggi sono solo io) si riesci a fare le cose con calma. La verità è che per me essere qui ora è più naturale che andare a scuola il sabato. Tutto inizia quando andavo alle elementari. Facevo uno dei primi Tempo Pieno e facevo otto ore al giorno dal lunedì al venerdì. Sabato a casa. I miei spesso dovevano venire qui (sì, fisicamente è ancora lo stesso ufficio) e io spesso venivo con loro. Quindi è normale per me. Ora finisco il caffè e cerco di ritrovare la mia scrivania: devo averla messe sotto una di queste pile di carte…

Advertisements

Pubblicato il 12 settembre 2015 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: