La finale del cuore.

Se e un sogno non svegliatemi. Stavo già scrivendo un post per magnificare la finale raggiunta dalla mia adorata Flavia Pennetta agli UsOpen. Stavo scrivendo che ero andato a vederla in allenamento il giorno che sono stato a Flushing Meadows. Sono cinque anni che vado a tifare per lei a Wimbledon. Ero pronto a “buttare” 10 euro su di lei contro la Williams e poi… E ti ritrovi a quarant’anni con la lacrimuccia davanti alla TV perché una monumentale Roberta Vinci ha infranto con merito il sogno di Grande Slam di Serena Williams. 

E vorresti che il torneo finisse qua, che tutte e due vincessero.

E ti senti orgoglioso di essere italiano e di seguire certi sport sempre e non solo in questi momenti.

E alla fine domani vinca la migliore, comunque sarà una delle nostre.

Annunci

Pubblicato il 11 settembre 2015, in Giorno Marmotta con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. È affascinante, il tennis, quanto malvagio… Purtroppo una delle due meriterà di perdere, ma credo che entrambe abbiano fatto vincere l’Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: