La triste vita (comunque dorata) di De Rossi

Per una volta parliamo di calcio di Serie A. Daniele De Rossi è un calciatore della Roma (per la quale ha sempre giocato) e della Nazionale Italiana. Classe 1983. Ha esordito in prima squadra nel 2003 e il suo soprannome storico è “Capitan Futuro” perché da sempre destinato a succedere a Francesco Totti come capitano e bandiera dei giallorossi. 

Ecco. Francesco Totti, classe 1976, ieri ha rinnovato per un altro anno coi capitolini. Anche se ormai fa molta panchina, il capitano e la bandiera è sempre lui. 

Con buona pace di Capitan Futuro, delle sue trentatré primavere e del suo essere il secondo giocatore di sempre come presenze nella Roma. 

Un po’ come esser stato un buon portiere italiano nell’epoca di Zoff prima e di Buffon poi: sei destinato a essere sempre il numero due. 

Pubblicato il 8 giugno 2016, in Giorno Marmotta con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: