Delle feste laiche

Sono cattolico e di questo non ho mai fatto mistero. 

Tutte le cose della vita, anche quelle che facciamo convinti e che ci danno piacere, a volte però ci costano anche un po’ di fatica. In soldoni: a volte sarebbe bello poltrire di più la domenica, invece che andare a Messa. Però ci alziamo e lo facciamo, con un po’ di fatica (appunto) ma con il piacere di fare una cosa a cui teniamo.

Questo per dire cosa? Che il 25 aprile e il 1 maggio, hanno il gusto tutto particolare dell’oziare sotto le coperte senza remore.

Annunci

Pubblicato il 25 aprile 2017 su Giorno Marmotta. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. A casa mia si dormiva ogni domenica, ma 25 aprile e 1 maggio ci si alzava presto per andare in corteo 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: