Archivi Blog

Un giorno mi toglierò uno sfizio

Sono fortunato. Lo sono stato anche in passato e mi sono potuto togliere tanti sfizi, soprattutto viaggiando. Una sottocategoria di questi sfizi è rappresentato dal turismo per eventi sportivi.

Wimbledon (9 volte), le Olimpiadi di Londra, la Ryder Cup di Parigi, la NBA, la NHL, la MLB… non posso certo lamentarmi degli eventi che sono riuscito a vedere.

C’è però uno sfizio che vorrei ancora togliermi: lo sport universitario Usa. Se, a livello professionistico, il tifo americano non certo dirsi particolarmente spettacolare, a livello NCAA tutto cambia. A puro titolo esemplificativo, vi posto un video

E’ meramente un caso che la canzone in questione sia Sweet Caroline 🙂

Il bello della FA cup

Sabato passeggiavamo per Londra, nella zona del Covent Garden e siamo stati, gioiosamente quanto alcolicamente investiti dalla parata dei tifosi del Lincoln City, che nel pomeriggio avrebbe giocato con l’Arsenal il quarto di finale della FA Cup. Si tratta di una squadra della quinta divisione inglese, che occhio e croce potremmo paragonare alla nostra serie D.

Il fenomeno delle cenerentole è una costante della FA Cup, la principale coppa del calcio inglese. Questo perchè i sorteggi sono totalmente casuali, senza teste di serie. Ecco che quindi due big possono scontrarsi al primo turno così come un club semi dilettantistico puo’ trovarsi un corridoio percorribile, verso i turni che contano. In questo stesso weekend anche il Millwall, squadra di terza divisione, sfidava il Tottenham.

Ecco che quindi i tifosi del Lincoln si sono goduti la trasferta londinese e il match contro la ben più blasonata squadra. Poco importa che sia finita con un punteggio tennistico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: