Archivi Blog

L’ingannevole mappa di Mercatore #LegaNerd

Vi rilancio un interessante articolo di LegaNerd, sul quale continua a riscuotere un discreto successo il mio articolo, che parla di come la terra sia diversa, almeno nelle proporzioni, rispetto quello che siamo abituati a vedere nelle mappe. Tranquilli, non voglio sostenere, come ha fatto qualcuno di recente, che la terra non ruoti attorno al sole.

L’ingannevole mappa di Mercatore #LegaNerd.

Annunci

La moltiplicazione delle linee metropolitane

Mi sono imbattuto nella mappa che trovate qui sotto, leggendo un articolo sull’Ok del governo alla costruzione della Linea Metropolitana 4 di Milano.
Guardando bene la mappa mi sono reso conto però di una cosa: le linee diventano mirabilmente sette. Com’è possibile questa moltiplicazione? Pioggia di soldi su Milano? Niente affatto. Oggi  la linea 1 e la linea 2 hanno delle biforcazioni. Domani, nonostante viaggeranno per la quasi totalità del tracciato sullo stesso percorso, avranno nomi diversi. Questo se la mappa che ho trovato fosse attendibile. Quindi la Linea 1 che va verso Bisceglie diventerebbe la 6 e la linea 3 che va verso Abbiategrasso la 7. Si potrebbe dire che sia una cosa alla londinese ma non sono d’accordo. Lì anche se ci sono linee che condividono tratti, le parti terminali e periferiche possono biforcarsi senza per questo dare vita a nuove linee.

Mappa della Metropolitana Milanese

Sul sito Milano Today vedo di questo concept di un design russo per ridisegnare la mappa della rete metropolitana milanese. Onestamente la trovo molto carina e ben leggibile, sullo stile di quella londinese.

Mamma, ho visto l’aereo

Nel mio girovagare tra siti internet dedicati ai viaggi, mi sono imbattuto in un servizio perversamente attraente. Sto parlando del sito Flightradar24.com . Di che si tratta? Di una gigantesca mappa mondiale, ovviamente zoommabile fino al minimo dettaglio, dove si vedono muovere in tempo reale quasi tutti i voli civili al mondo. Il tutto grazie a un particolare tipo di transponder, l’aggeggio che segnala la posizione di un aereo. Il sito dichiara di coprire l’80% dei voli europei, mentre in altre parti del mondo (vedi gli Usa) la percentuale è molto inferiore.

Sulla mappa viene visualizzato l’aereo e cliccando si puo’ sapere la sua sigla, la compagnia aerea e spesso anche l’origine e la destinazione.

L’utilità, a meno che non abbiate conoscenti in volo, è alquanto dubbia ma è sicuramente accattiante.

Da segnalare infine che di Flightradar24 è disponibile anche la App per iOs e che c’è un altro sito del genere, radarvirtuel , che però a me piace molto meno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: