Archivi Blog

Iniettarsi l’inchiostro con gli aghi 

Ok, sarò ripetitivo e monotono ma gli Elio e le storie tese hanno sempre ragione. La canzone La follia della donna in genere la cito in merito alla passione femminile per le calzature. Oggi invece vorrei parlarvi de “il disagio mentale di iniettarsi l’inchiostro con gli aghi”. Badate bene, non sono contro ai tatuaggi e il genere Suicide Girl ha il suo fascino (si veda la foto). Però di recente sto notando un metto incremento delle ragazza (ma anche delle donne) TROPPO tatuate. Personalmente è una cosa che non mi piace. Motivo? Mah, forse perché molte di queste mi sembrano fare tatuaggi a casaccio o comunque sull’onda della moda. Sinceramente penso che prima o poi se ne pentiranno. Del resto il complessino in tempi non sospetti cantava: “un giorno non ti piace più, che fai? Lo togli. Non puoi. Ne fai un altro più grosso.” 

 Le Grandonne obietteranno che la mia è una posizione di parte e che anche gli uomini si tatuarono troppo. Verissimo però, scusate, degli uomini non mi frega, io guardo solo al gentil sesso.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: