Il potere della rete? (o del Rompi)

È triste dirlo ma nella vita essere rompiballe spesso paga. Le vedo pure io coi miei clienti: purtroppo a volte se uno mi stressa lo accontento per farlo smettere. Lo stesso è successo a me ieri, anche se garbatamente. Dopo aver scritto il mio post di sfogo sul blog contro l’assistenza clienti Bialetti, sono andato a mettergli il link sulla loro pagina ufficiale di Facebook e gliel’ho mandato pure via messaggio, sempre sul social network. Dopo qualche ora venivo contattato per sapere a che indirizzo mandarmi il pezzo. Ora aspetto ancora a cantar vittoria quando mi sarà arrivato ma bisogna per forza batter sempre i pugni sul tavolo per ottenere quello che è non solo giusto ma normale?

Pubblicato il 18 giugno 2014, in Cattivo cinico egoista con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: