La notizia pruriginosa del venerdì sera

selfie1Per la serie “Gente di una certa moralità”, sui siti di mezzo mondo (quindi anche su quelli italiani, altrimenti restii a parlare di hockey) è apparsa una notizia su Jaomir Jagr, quarantatreenne giocatore NHL. Uno di quelli che quando fai le classifiche ideali dei miti di questo sport metti a fianco di gente come  Lemieux e Gretzky. A quanto pare una sua connazionale, la diciottenne modella Kateřina Provazníková lo ha circuito, se l’è portato a letto (ma l’avete vista??? non deve aver fatto molta fatica…) e poi ha cercato di ricattarlo. Al suo rifiuto di pagare lei ha pubblicato la foto che vedete qui a fianco, pensando di provocargli chissà quali problemi. Piccolo irrilevante particolare: lui non è sposato. Quello che ha ottenuto è una standing ovation (molto maschilista) di tutti noi tifosi di questo sport al grido di “un altro bel punto messo a segno da Jagr”. Come riportano poi tutti gli articoli sull’argomento, a lei è andata peggio (oltre alla figura da peripatetica). Aveva un fidanzato, un giocatore della nazionale di junior ceca, sempre di hockey, che non l’ha presa bene e l’ha lasciata.

Sorgente: La modella ricatta il campione di hockey su ghiaccio Jaromir Jagr ma … il finale è a sorpresa!

La cosa divertente è che la rete non si è fatta scappare la ghiotta occasione e sono partiti i meme di presa per i fondelli della modella.

Pubblicato il 25 settembre 2015, in Giorno Marmotta con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: