Dove finirà mai l’orgoglio nerd?

C’erano una volta i Nerd. Quelli veri. Quelli de “La Rivincita dei Nerd”. Poi i tempi sono cambiati e ora la tecnologia è sdoganata (fortunatamente) anche per le donne. Leggere però che la Mattel ha lanciato “Barbie sviluppatrice di videogiochi” fa un po’ effetto.

Come sarà mai? In linea di principio dovrebbe essere femminile ed elegante come una normale barbie. Dalle foto più o meno sembra così.

Fatto sta che le bambine di oggi non vogliono più (solo) essere principessine o modelle ma ci sono anche quelle che vorrebbero programmare il prossimo Zelda.

Però a me i tempi in cui i nerd erano veramente nerd, un filino mancano. O forse no.

Sorgente: Mattel lancia Barbie sviluppatrice di videogiochi – Wired

Pubblicato il 24 giugno 2016, in Giorno Marmotta con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Barbie ha sempre cercato di sdoganare l’idea che nella vita si può tutto….peccato che ha scelto di farlo con una bambola che è un tronco di gnocca spaziale ed è anni luce dai canoni reali e secondo me confonde un po’…..

    • Confonde anche un po’ i ragazzi… che non è che abbiano sempre ragazze come barbie😀 Comunque leggevo che un primo tentativo nel 2014 di una Barbie Ing. era finito molto male🙂

      • Confonde tutti appunti, un ideale di perfezione esagerata che non sta in piedi (infatti Barbie o la tieni o cappotta…) a sto punto fai anche Barbie con l’acne per par condicio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: