Educazione Georgiana (stradale)

Dalle mie prime 24 ore a Tbilisi ho imparato una cosa: qui non guiderei mai. Sono dei pazzi scatenati. Sentire stridere le gomme, camminando per strada, è la prassi. Attraversare la strada è una partita alla roulette russa. Le macchine, che presentano una sorprendere concentrazione di Mercedes , sono per lo più incidentate. L’autista del nostro bus non è da meno. Per fortuna domani, per iniziare il tour vedo è proprio, lo cambiamo. 

Pubblicato il 8 agosto 2016, in Viaggi con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: