Regali di Natale, Banner e computer condivisi 

La condivisione dei computer oggigiorno crea qualche problema. Di base ai computer in ambito lavorativo ma ci sono anche dei risvolti domestici. I siti ricordano i nostri dati di navigazione e le nostre ricerche precedenti e questo può creare situazioni spiacevoli. Al lavoro può far vedere che avete cazzrggiago… ma a casa… No, non parlo di banner che facciano pensare a siti di dubbia moralità ma di un risvolto sui regali di Natale. Uno si sforza di fare un regalo a sorpresa poi… si naviga con quella persona a fianco, ovviamente per tutt’altro, e all’improvviso appare il banner di Amazon (o chi per esso) che mostra qualcosa che non dovrebbe mostrare. A quel punto la fritta è fatta. Da patito della privacy, mi sono adoperato per tempo per questi rischi ma la buccia di banana è sempre in agguato. 

Annunci

Pubblicato il 15 novembre 2016, in Giorno Marmotta con tag , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Hai ragione! Io ho già visto cosa ha cercato per me mio marito! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: