Archivi Blog

Un po’ Grinch e un po’ no.

the_grinch_trailerAlcune cose del Natale mi piacciono tantissimo. Per altre invece sono un vero Grinch.

Mi piace molto fare regali ma al contempo odio impacchettarli (perchè sono negato, sia benedetto chi ha inventato i sacchetti regalo) ma soprattutto trovo inutili i biglietti che vadano oltre il “x Tiziocaioesempronio” e “auguri da Puck (e Mrs Puck ora)”. Il resto è totaleunteria (copyright YdR). Soprattutto non sopporto i biglietti che danno già indizi su che regalo ti hanno fatto. Se uno è un po’ sgamato, gli toglie anche il piacere della sorpresa dello scartarlo.

Quindi, miei pochi lettori, fate come me (se ci riuscite, Mrs Puck rema contro), lasciamo stare i toccanti messaggi annessi ai regali.

Annunci

Regali di Natale, Banner e computer condivisi 

La condivisione dei computer oggigiorno crea qualche problema. Di base ai computer in ambito lavorativo ma ci sono anche dei risvolti domestici. I siti ricordano i nostri dati di navigazione e le nostre ricerche precedenti e questo può creare situazioni spiacevoli. Al lavoro può far vedere che avete cazzrggiago… ma a casa… No, non parlo di banner che facciano pensare a siti di dubbia moralità ma di un risvolto sui regali di Natale. Uno si sforza di fare un regalo a sorpresa poi… si naviga con quella persona a fianco, ovviamente per tutt’altro, e all’improvviso appare il banner di Amazon (o chi per esso) che mostra qualcosa che non dovrebbe mostrare. A quel punto la fritta è fatta. Da patito della privacy, mi sono adoperato per tempo per questi rischi ma la buccia di banana è sempre in agguato. 

C’è una volta il mercatino di Natale

 

Il Banco d Garabombo è ormai una tradizione natalizia milanese. Da molti anni, la cooperativa Chico Mendes installa il proprio tendone nel parcheggio di Pagano. Al suo interno tutti i classici prodotti di Altromercato, in un assortimento che altrimenti sarebbe difficile trovare. Inizialmente partiva per Sant’Ambrogio e finiva dopo Natale. Poi ha iniziato ad allungarsi fino all’epifania. Ora, di anno in anno, inizia sempre prima. Vivimilano ci segnala che ha aperto il 5 novembre, giocando d’anticipo rispetto all’Artigiano in Fiera.

Sicuramentre uno dei miei appuntamenti fissi per i regali di Natale.

Ps: Grandonnismo assicurato per tutti.

Sorgente: Banco di Garabombo | ViviMilano

Acquisti compensativi vs Embargo Natalizio

13 novembre. In fondo dovrei iniziare a non comprami più niente per non rompere le uova nel paniere, o togliere comunque idee, a chi vuole farmi un presente a Natale. Come la mettiamo però con il bisogno di acquisti compensativi di mancanze affettive, vecchia scusa che uso per l’acquisto compulsivo?

Insomma…lo speaker bluetooth da scrivania me lo prendo o no su amazon? 🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: