Archivi Blog

People watching senza volerlo

Se c’è una volta che a pranzo vado per rilassarmi e senza intenti di people watching, è quando vado da Ostellobello (anche se qualcuno, tra cui YdR, potrebbe sostenere il contrario). Fatto sta che mentre oggi mangiavo di fretta al tavolone centrale (per la cronaca: lasagne ragù e funghi, sacher, birra piccola), non ho potuto non ascoltare i discorsi di una coppietta intenta in schermaglie amorose a fianco a me. Lui sulla trentina, belloccio simil intellettuale, lei gnocca del tipo “guarda che io ho anche un cervello”. Tutto bene, tutto normale, fino a quando lui non ha iniziato con gli eventi a cui invitano “lui e altri filmaker”. Eh… Forse come professione intriga ancora di più dell’architetto e dello spacciatore. Ostello regala sempre grandi emozioni.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: