Archivi Blog

Una volta al Poli c’erano solo uomini. AKA: underboobs mon amour

Ai miei tempi, dicevi Politecnico e la prima cosa che veniva in mente era: zero donne. Oggi la situazione è decisamente cambiata. Un po’ perchè le donne hanno sdoganato le materie ingegneristiche (più che le scientifiche, dove erano già più che presenti), un po’ perchè hanno aperto ingegneria gestionale (non a caso anche io ci ho “pescato”…).

Fatto sta che dopo la sfida a colpi di decolté dello scorso anno (o due anni fa? non ricordo), quest’anno sembra partire la sfida a colpi di underboobs.

Inciso: vi vedo, vuoi uomini, millantare di non sapere il significato di questo termine. Falsi! 🙂

Torniamo alla sfida di quest’anno. Tutto è partito da una pagina facebook e da una foto con un pennarello incastrato “per comodità” proprio lì. Alla voce “senza mani!”

Speriamo prenda piede? (sì, la risposta maschile è sì). PVD! PVD! PIVUDIII!!!

Sorgente: PoliMi, (altra) sfida a colpi di seno

Ma escilo il post NSFW!

12439264_579481002218142_2142437031576560950_n

Per il post ovviamente ho scelto una foto della mia università. 🙂

Oggi ho scritto due post che volevano essere, a loro modo, impegnati. Non se li è filati nessuno, se non pochi intimi. Chiaro che quindi il mio foltissimo pubblico invoca il post populista, un po’ voyerista, con tanto di hastag, decisamente leggero.

Chi sono io per non accontentarlo? Ecco che quindi vi rilancio un articolo che parla della recente evoluzione di #escile, l’hastag che invitava le gentili fanciulle a mostrare la propria mercanzia. PVD? Qualcuno ha detto PVD? Bhè lo dico io: PIVUDI!!! (per i quattro che ancora non conoscono questo acronimo: ecco qua).

In pratica negli ultimi giorni sui social network è un fiorire di prosperose fanciulle che sostengono come dei pushup umani la propria università. Come? Scrivendo la propria università sul seno e pubblicandone una foto in rete.

Sorgente: “Escile”: l’assurda sfida sexy tra le Università di Milano. FOTO – Affaritaliani.it

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: