La mafia delle coppiette: boardgame edition

I giochi da tavolo sono spesso visti come il regno dei nerd, spesso single e “sfigati”. Preconcetti. Un po’ come quelli sugli appassionati di videogiochi. Come tali, duri da estirpare.

In parte ne sono rimasto vittima anche io, perché mi sono ritrovato a stupirmi di un fenomeno sempre più diffuso: la mafia delle coppietta ha un ramo molto sviluppato di amanti dei giochi da tavolo. Questo mi ha piacevolmente stupito perché, da anni, cercavo una compagnia con cui giocare. Eccomi (eccoci) quindi. Catapultati in tutta una serie di serate: da Dixit a Ticket to ride, da Carcassone a Catan.

Certo, le combriccole nerd alla The Big Bang Theory che giocano a giochi più hardcore ma sicuramente oggi è molto più facile di un tempo andare oltre i soliti Monopoli, Trivial o Taboo.

Di sicuro il gioco che mi sta più prendendo in questo periodo

Annunci

Pubblicato il 23 gennaio 2017, in Giorno Marmotta con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: