Archivi Blog

Non sono gli 80 euro

Il PD ha quasi doppiato il M5S. Ora la prima reazione sarà quella di gridare al popolo beota che si è fatto comprare con pochi spicci. Ci sta, è una tattica in linea con la campagna elettorale seguita. Spero solo che non sia anche il reale sentimento del partito, perché sarebbe una miope reazione. Non sono i militanti che riempiono le piazze ad aver lasciato il movimento o comunque a non avergli consentito il balzo ulteriore. Chi ha lasciato Grillo, per il PD o per non votare, è tutto quell’elettorato moderato che alle politiche, nel silenzio della cabina, aveva scelto di provare a cambiare subito qualcosa. Il rifiuto del M5S al dialogo con le altre forze politiche e alla possibilità di assumere impegni di maggioranza o comunque di sostegno al governo, gli ha fatto perdere quell’elettorato 30 giorni dopo le politiche, ben prima degli 80 euro. I (troppo pochi) votanti di queste europee hanno scelto l’unica reale possibilità di governo, anche solo perché di alternative non ce n’erano, come se fossero elezioni politiche e non europee.

Ma quando arrivano?

Ciao, ma quando arrivano le elezioni europee? No perchè di vedere il faccione di Alfano che esulta con lo stesso entusiasmo che io dedicherei a una defecatio ben riuscita, mi sarei già rotto.

Tra l’altro pensate che lavoro frustrante debba essere quello del pubblicitario, incaricato di selezionare la foto migliore per i cartelloni del NCD…

20140328-144009.jpg

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: