Archivi Blog

Aspetto di entrare in Clubhouse

Forse non l’avete mai sentito nominare ma di sicuro lo sentirete presto: Clubhouse è il social del momento. Quello che è strano, ma neppure troppo, è che… non esiste ancora. Spieghiamo meglio: è ancora in fase di beta (di sviluppo quindi) e vi si può accedere solo tramite invito. Un po’ come accadeva nelle prime fasi di Gmail.

Di cosa si tratta? Da quel che posso capire, leggendo in giro, è un social audio, dove si formano stanze a tema, una sorta di tavola rotonda, dove i partecipanti si scambiano note audio. Allo stato è definito una sorta di linkedin audio, dato soprattutto le persone che attualmente vi possono accedere e i temi trattati.

Nelle mani del pueblo, potrebbe essere molto interessante come però anche più deviante o deviato di Facebook. Non resta che attendere. Nel frattempo vi consiglio questo link: LEGGI QUA

Ma è così difficile pagare qualcuno?

futurama-shut-up-and-take-my-money-card-34Stamattina sono diventato pazzo per cercare di far partire una campagna su google, linkedin e magari anche facebook. Soprattutto l’esperienza coi primi due è stata devastante.
Google non voleva passarmi il consulente se non avevo già pronta la pagina, mentre io volevo solo informazioni sulle modalità di pagamento. Quando alla fine ce l’ho fatta e ho esposto le nostre esigenze (di procedura del tribunale di Milano) mi hanno detto “ah no… noi così non possiamo fare”. Vabbè.
Linkedin ancora peggio. Non sono riuscito a trovare un call center e ricevono pagamenti solo con carta di credito. Ma una società che non volesse avere una carta? Mah…
E’ così difficile pagare qualcuno? Dovete per forza mettere tanti paletti? I soldi voglio darveli, non averli!

 

Cacciatemi la testa!

Ok, ho sempre usato Linkedin al 10% delle sue possibilità. Ho aggiunto qualche contatto ma non ho curato particolarmente il mio curriculum, anche perché, essendo libero professionista, non ho mai avuto particolare brama di far girare il mio profilo.

Però un po’ il mio orgoglio risente del fatto che diversi miei amici e amiche hanno ricevuto spontanee dimostrazioni d’interesse da parte di cacciatori di teste… e io no!

Magari solo per sfizio mi metto a sistemare un po’ la mia pagina, vuoi mai che mi dia qualche effimera soddisfazione?

Voi? Mai avuto esperienze positive grazie a quel social network?

Social network: Linkedin

Voi lo usate Linkedin? Io ci sono iscritto da una vita, ho pure cercato di curare il mio profilo con un certo impegno ma, nel concreto, lo uso davvero poco. Sono giunto ad una conclusione, probabilmente frutto del mio sottoutilizzo di questo social network: è utile solo ai laureati con lavoro a collaborazione o a tempo indeterminato. È un’ottima piattaforma per farsi trovare dai cacciatori di teste, di riflesso anche per le società di recruiting. Non è poco, figuriamoci, ma per figure di basso profilo, liberi professionisti o aziende non mi pare differenziale. “Fare network” o trovare clienti non mi pare siano i plus che effettivamente Linkedin riesce a dare. Siete d’accordo con me?

IMG_5794.JPG

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: