Archivi Blog

Aspetto di entrare in Clubhouse

Forse non l’avete mai sentito nominare ma di sicuro lo sentirete presto: Clubhouse è il social del momento. Quello che è strano, ma neppure troppo, è che… non esiste ancora. Spieghiamo meglio: è ancora in fase di beta (di sviluppo quindi) e vi si può accedere solo tramite invito. Un po’ come accadeva nelle prime fasi di Gmail.

Di cosa si tratta? Da quel che posso capire, leggendo in giro, è un social audio, dove si formano stanze a tema, una sorta di tavola rotonda, dove i partecipanti si scambiano note audio. Allo stato è definito una sorta di linkedin audio, dato soprattutto le persone che attualmente vi possono accedere e i temi trattati.

Nelle mani del pueblo, potrebbe essere molto interessante come però anche più deviante o deviato di Facebook. Non resta che attendere. Nel frattempo vi consiglio questo link: LEGGI QUA

Pokémon Go: il non-gioco del momento

Visto che tutti ne parlavano, ho deciso di scaricare e provare pure io Pokémon Go. Come sapete ho una certa esperienza in fatto di videogiochi ma, pur conoscendoli, non avevo mai giocato a nessun titolo di questa fortunata saga. Partendo quindi da zero ho fatto il tutorial. In pratica si sfrutta la cosiddetta Realtà Aumentata: lo smartphone rileva la vostra posizione nell’ambiente reale e, tramite il display, vi mostra elementi aggiuntivi. In questo caso la presenza dei Pokémon e altri oggetti. Il problema, in tutto questo bailamme mediatico e social, è che il gioco… NON C’È! Ci si limita a cacciare e collezionare i Pokémon ma non a farli combattere. Mancano gli elementi classici della saga. È paragonabile, per certi versi alla app di FIFA ma non è u gioco vero e proprio. Noia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: