Archivi Blog

“Manco per i black block”

Ieri, con amici, sono andato a Morbegno per le cantine aperte. Nel corso degli anni la manifestazione è cresciuta in modo esponenziale sia come presenza di pubblico che come diversificazione dell’offerta. Se una volta c’era solo un itinerario (o due) per le vie del centro, ora ce ne sono quattro. A questi poi si aggiungono un tour (quello che abbiamo fatto noi) che gira per le vigne e le cantine della costiera del Cech e altri tour in paesi vicini. Per salvaguardare i punti della patente, molti ormai arrivano in treno. Proprio alla stazione, mi ha stupito il dispiegamento di forze dell’ordine, non tanto per il numero (comunque importante), quanto per la tenuta anti sommossa. “Manco per i black block” ha commentato un ragazzo incrociato per strada. Evidentemente in passato hanno avuto problemi di ordine pubblico con chi aveva alzato troppo il gomito.

Zipline di pasquetta

Nonostante il clima non eccelso, ieri è andata in scena la zipline che tanto attendevo in Valtellina. Purtroppo il video che vi riporto non è venuto benissimo perché la telecamera, non mia, che avevo sul casco puntava molto più in basso di quanto pensassi. Si capisce comunque che l’altezza massima rispetto al suolo che si tocca è di 400 metri. Esperienza di sicuro da rifare, magari provandone una nuova.
Alcuni video migliori li potete trovare sul loro sito ufficiale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: