Archivi Blog

Il cliente che vorrei (anche più di uno)

Sono un commercialista. Questo è noto ai più. Ho clienti che fanno cose interessanti, altri che fanno cose più normali. Alcuni sono simpatici. Altri, diciamolo, molto meno. Però è lavoro e si fa quel che si deve, con passione, dedizione e, possibilmente, con un sorriso. Però sarebbe bello avere dei clienti che ti piacciano.

Così l’idea di questo post. Collegata anche al fatto che ieri stavo per finanziare un progetto di una startup italiana su Kickstarter e mi è venuto lo schizzo di scrivergli. Gli ho chiesto se gli servisse un commercialista che capisse il loro ambito (era una software house di videogiochi e, come altresì è noto ai più, ho un passato come recensore di videogiochi).

La cosa non ha sortito effetti ma ho pensato: perchè non provo a scrivere un post per cercare “il cliente che vorrei”?

Come sarebbe questo cliente che mi raddrizzerebbe la giornata? all’inizio della propria attività, ambizioso, innovativo.

Uno che voglia andare a letto tranquillo di pagare il giusto, senza pretendere di fare quello più furbo degli altri.

Sei tu che stai leggendo questo post?

O forse non sei proprio come ho descritto ma ti sembro il commercialista che vorresti? Bhe contattami. Qui i modi per farlo ci sono.

Annunci

Le tre qualità che un blogger deve avere | Buzzoole Blog

Sul blog di Buzzoole, un network di marketing al quale aderisco (ammettiamolo, sporadicamente ci sono post sul mio blog che in realtà sono mezzi marchettoni…) c’è un interessante intervista a tale Franz Russo che individua le tre caratteristiche di un blogger di successo.

In estrema sintesi Passione (mmm direi di sì, anche se forse dovrebbe portarmi ad una maggior cura dei contenuti e della forma), Costanza (bhè, 11 anni di blog vorranno pure dire qualcosa) e Umiltà (ok, diciamo che non sono sempre umilissimo…).

Mi soffermo soprattutto sull’ultima caratteristica. I primi della classe non piacciono a nessuno e quando si scrive è sempre meglio non pontificare. Sviscerando però il concetto, l’autore dice “i migliori leader sono umili”. Ma anche no. Me ne vengono in mente tre di ambiti molto diversi e per niente umili: Zuckemberg, Steve Jobs e Linus. Ecco, non proprio esempi di umiltà. Poi però corregge il tiro e dice cose molto giuste come “essere umili vuol dire essere aperti al confronto”.

Quindi le tre caratteristiche necessarie le ho. Però visti i miei risultati, direi che non sono anche caratteristiche sufficienti 🙂 Vi lasci all’articolo completo.

Sorgente: Le tre qualità che un blogger deve avere | Buzzoole Blog

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: