Archivi Blog

Impariamo da Londra

Lunedì mattina. Nonostante il raffreddore mi alzo di buona lena per arrivare in metro un po’ prima del solito. Arrivo in metro e… Rallentamenti sulla linea 1 per acconsentire i soccorsi a un passeggero colto da malore su un convoglio. Premettendo che mi auguro che non sia nulla di grave, mi viene subito in mente un manifesto sulla metropolitana di Londra. Invita, nel caso di malore, a scendere dal treno per chiedere aiuto e non tirare il segnale di allarme a bordo. Questo consente dei soccorsi più rapidi e di non bloccare tutta la linea.

Ps ovviamente qualcuno troverà il modo di dare anche di questo la colpa ad ATM.

Sheldon Cooper ha sempre ragione: il contratto di convivenza

A volte la realtà supera la fantasia. Quando stamane ho letto la seguente notizia:

Coppie di fatto, arrivano i contratti di convivenza – Il Sole 24 ORE.

Il mio primo pensiero andò al contratto tra coinquilini che Sheldon Cooper aveva predisposto in The Big Bang Theory. Cercando un video per il post, ho trovato ancora qualcosa di più calzante: addirittura ad un certo punto della serie c’è il contratto tra fidanzati. Il tutto ovviamente trattato con grande ironia.

Spensieratezza che forse non hanno i notai che, pur restando una categoria di certo invidiata, hanno visto il loro profitto assottigliarsi per varie ragioni (dalla riduzione delle negoziazioni di immobili alle esclusive che gli sono state tolte). Ecco che quindi si inventano nuove forme di contrattualità da gestire.

Questo contratto di convivenza tra coppie di fatto poi tocca un argomento a me caro, su cui so di avere una posizioni di minoritaria, e di cui ho già parlato su queste pagine. Secondo me se uno non vuole sposarsi in chiesa è liberissimo di farlo. Anzi io lo sprono a non farlo in chiesa se non ci crede. Però se una coppia vuole  delle tutele legali, la forma contrattuale c’è già: il matrimonio civile. Se poi siete allergici alla parola matrimonio, volete dei diritti e non volete dei doveri… bhè per me non ha senso.  Chi vuole dei diritti deve assumersi dei doveri. Se volete un contratto laico, civile, cancellabile, c’è già.

Ora vi lascio alla clip.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: