Archivi Blog

La paura fa 50, anche quest’anno

Mentre io mi sollazzo sulle Isole Cook, è partito il campionato di serie B della mia squadra del cuore: la Cremonese. Non è partito bene, con un pareggio subito al quarto minuto di recupero. Tant’è. Anche per quest’anno l’asticella è fissata a 50 punti: la soglia salvezza. La scorsa stagione sembrava cosa fatta a gennaio, poi ci si è dovuti arrabattare nei minuti finali. Questa volta gradirei una vita più tranquilla anche se, devo dirlo, il nostro mister (Mandorlini) non mi piace per niente. Non deve starmi simpatico, basta ci faccia vincere.

La scommessa cautelativa

Stasera la mia amata Cremonese (che, da qualche settimana, inanella una prestazione inguardabile via l’altra, vanificando quanto di buono fatto nel girone d’andata) affronta in casa la capolista Alessandria.

Un mese fa sarei stato carichissimo. Oggi diciamo che sono moderatamente preoccupato. Farò quindi come fa spesso il mio amico YdR (o almeno mi pare fosse lui…): farò una scommessa per cautelarmi i sentimenti: scommetterò sul X2 dell’Alessandria.

Se la Cremo vince, sarò contento e non me ne frega nulla se ho perso la scommessa. Se l’Alessandria vince, mi arrabbierò ma almeno qualche euro (pochi a dire il vero) lo porto a casa.

E’ una sorta di prodotto finanziario derivato, applicato al sentimento calcistico

112

Anche se non vado allo stadio da troppo tempo
Anche se una volta si frequentava Wembley e ora invece ci si gioca la salvezza con la Giana Erminio
Anche se uno come Vialli non lo si vede da decenni… ma neppure uno come Tentoni o Dezotti
Anche se si finisce in tv solo per il calcio scommesse o le urla di due pirla

Perchè il tifo non è una cosa razionale

Auguri Cremo

DERBY DEL PO: 6 Marzo 1988 – 25 Settembre 2011

Correva l’anno 1988 e fu l’ultima volta che la Cremo vinse in quel di Piacenza.

PIACENZA-CREMONESE 0-1

PIACENZA: Grilli, Marcato, Colasante, Bortoluzzi, Gentile, Venturi (70’ De Gradi), Madonna, Tessariol, Serioli, Roccatagliata, Simonetta. A disposizione: 12 Bordoni, 14 Comba, 15 Manighetti, 16 Nardecchia. All. Rota.
CREMONESE: Rampulla, Garzilli, Rizzardi, Piccioni, Montorfano, Torri, Lombardo, Avanzi, Nicoletti (76’ Gualco), Bencina, Pelosi (88’ Galletti). A disposizione: 12 Violini, 15 Feliciani, 16 Cordazzo. All. Mazzia.
ARBITRO: Di Cola di Avezzano.

Marcatore: 53’ Nicoletti rig. (C).

Sono passati gli anni, 23 per la precisione. Nel mezzo gli anni d’oro sia della Cremo che dell’altra sponda del Po. I nostri anni bui sono arrivati prima e forse sono stati anche più bui. Ora però è giunta l’ora di qualche piccola rivincita e ieri i grigiorossi si sono brillantemente imposti per 1-3. Mattatore della giornata il bomber Le Noci, che in questa settimana di impegni ravvicinati ha piazzato sei gol in otto giorni.

PIACENZA: Cassano, Avogadri, Calderoni, Parola, Melucci, Di Bella (Visconti), Foglia (Silva), Marchi, Guerra, Volpe (Ferrante), Lisi. A disposizione: Maggio, Giorgi, Dragoni, Esposito. All. Monaco
CREMONESE: Alfonso, Semenzato (Polenghi), Favalli, Minelli, Cremonesi, Pestrin, Nizzetto, Fietta, Musetti (Bocalon), Dettori, Le Noci (Rabito). A disposizione: Bianchi, Tacchinardi, Riva, Samb. All. Brevi
ARBITRO: Borriello di Mantova

Marcatori: 3′ e 28′ Le Noci, 15′ Melucci, 90′ Bocalon

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: