Archivi Blog

Trucco e parrucco al tempo del Coronavirus

Siamo tutti in casa da giorni, chi da settimane. Uno dei problemi che si pone è il Trucco&Parrucco. Sì, perchè noi uomini (più che le donne) ci stiamo trasformando in dei Robinson Crusoe o peggio, dei Charles Manson: barba e capelli lunghi.

Per la barba, più o meno me la cavo da solo. Molto peggiore la situazione dei capelli. Non ho una macchinetta vera e propria (solo la regolabarba), non ho delle forbici consone ma, soprattutto, né Mrs Puck né io abbiamo le conoscenze tecniche minimali per un’operazione del genere.

Alla fine temo che mi rassegnerò a tentare qualcosa con il regolabarba… ma ho molta paura…

Sono abitudinario

Luglio 1996. Fu un periodo piuttosto campale per me. Feci un corso di inline hockey (cosa che, nella mia condizione, era abbastanza estrema). Mi apprestavo a fare la mia prima vacanza oltreoceano. Soprattutto (ai fini di questo post) cambiavo parrucchiere e pettinatura.

Da allora nulla è cambiato. Fino a ieri. Nell’ottica dell’efficienza, ho tradito il mio storico parrucchiere a favore del barber shop dove, da un po’, mi faccio curare la barba. Efficienza, dicevo: in ottica matrimonio, meglio avere uno che mi facesse sia barba che capelli. Ammetto, ero un mix di agitazione e sensazione di “tradire” qualcuno.

Alla fine è andata bene e sono soddisfatto della scelta.

Ovviamente la pettinatura è rimasta la stessa, mica vorrete troppi sconvolgimenti in una volta sola? Ma soprattutto… cosa volete che faccia coi quattro peli che ho in testa!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: