Archivi Blog

Psicosi Tre: Io

Ok abbiamo completato la prima settimana dell’era Coranavirus. Siamo passati, parlo soprattutto dei mass media, dal “Siamo tutti morti” al “Sì vabbè però non facciamo tragedie e rimettiamoci in moto”. Come sempre, la verità sta nel mezzo. Almeno così la penso io. Credo che proprio ora sia il momento, senza farsi prendere dal panico, di non abbassare la guardia. Io, per esempio, sono più apprensivo verso chi mi sta accanto che non per me. Quindi ogni mattina passo a prendere i miei e li accompagno in ufficio e insisto moderatamente con Mrs Puck perchè sfrutti il più possibile il telelavoro.
Non facciamo i soliti italiani che prima era tutto un dramma e poi, dopo dieci giorni, la mandiamo tutta in vacca, facendoci le regole a nostro uso e consumo.
Per il resto usiamo la testa. Non viviamo in una bolla ma non pensiamo neppure di essere immuni a tutto.

Borough Market

borough_market2Borough Market è uno di quei posti di Londra che suggerisco sempre agli amici che si recano nella capitale britannica. Io stesso, quasi ogni volta che ci vado, ci passo per un pranzo o una passeggiata. Forse per questo l’ultimo attacco terroristico mi ha scosso più degli altri. Andai a Parigi poco dopo il Bataclan, nella stessa Londra sono andato diverse volte, nonostante gli attentati, in questi anni. Però questa volta è stato un po’ diverso. Dirsi che non dobbiamo lasciargliela vinta è un po’ più difficile. Anche per questo, forse, è importante resistere e provare, senza correre rischi inutili, a condurre una vita normale.

Ho già un biglietto per Londra in tasca e non lo butterò di certo. Però questa volta non so se andrò a Borough Market.

In tutto questo è bello leggere storie come QUESTA

Parigi val bene una Messa

Appena prima degli attentati di Parigi, stavo valutando se andare o meno a trovare una coppia di amici che si sono trasferiti nella capitale francese. Nicchiavo e stavo pigramente tendendo al rimandare il viaggio. I tragici eventi mi hanno fatto drasticamente cambiare opinione: bisogna dimostrare di reagire a certe cose e non lasciarsi spaventate. Così dopo un paio di giorni ho prenotato e mentre leggete queste righe sarò in volo. A presto per ulteriori post vacanzieri.

   

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: