Archivi Blog

Slim Fit

Io ho sempre avuto la fama del magro, di quello che mangia mangia e non ingrassa. Una volta. Ora non è che sia grasso (sono pursempre 187cm per 76kg), però mi è venuta la tristemente nota “bonza” da quarantenne. O da bevitore di birrette, a seconda dei punti di vista. Quindi adesso le magliette e le camicie Slim Fit… Mi fanno difetto sulla pancia. Soprattutto sull’ego fanno difetto. Inizierò la dieta? Non se ne parla. Più che altro mi sforzerò di fare più esercizio fisico.

Pubblicità

La prima cosa che guardo in una donna

1553288626

Quando sei adolescente la risposta alla domanda “qual’è la prima cosa che guardi in una donna?” è semplice e binaria: o si dice il seno o il culo. Col passare degli anni le risposte diventano più sfaccettate, un po’ per convenienza (tutti guardiamo sempre le tette e il culo ma magari non lo diciamo sempre), un po’ perché effettivamente altri aspetti anche solo fisici diventano importanti. Gli occhi, le gambe, i capelli. Tutte risposte plausibili. Poi arrivi ad un’età, che è la mia, dove la risposta non è più estetica ma fondamentalmente legata all’esigenza di segmentare subito il mercato. Io ormai come prima cosa in una donna guardo l’anulare della mano sinistra. Che poi comunque non libera il campo da dubbi, ma è già un buon punto di partenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: