Archivi Blog

Si sta stretti sul carro (vichingo) dei vincitori

Ieri l’Islanda ha fermato sull’1-1 l’Argentina. Gli italiani, orfani della propria nazionale, già simpatizzavano per i vichingi, figuriamoci ora. Tutti a scoprirsi amanti del grande nord e pronti a brindare a Brennivin. L’avevo già fatto dopo gli ultimi europei, torno ora a riproporvi un link a tutti gli articoli del mio blog che parlano di questa stupenda isola.

IL PUCK E L’ISLANDA

Infine vi mostro lo stupendo spot della Coca Cola dedicato al Geyser Sound e all’avventura mondiale islandese.

PS In merito al Brennivin, vi voglio vedere a berlo, non è mica roba da fighetti che fanno l’happy hour… (più per il gusto che per il grado alcolico)

Un calcio nel cuore

Mentre l’Italia si ferma per la “fondamentale” Italia-Costa Rica (lo ammetto: anche io sono a vederla), vi regalo questa canzone di Cochi e Renato a tema calcistico.

Non la conoscevo e devo dire che per il suggerimento ringrazio Fabio Sala (aka il Bussenghi di Frontaliers), comico ticinese che l’ha appena usata per un suo video sui mondiali.

 

Nessuno allo stadio

Stasera partono i mondiali di Brasile 2014. Nel 1994, quindi esattamente 20 anni fa, gli Elio e le storie tese incidevano questo fantastico inno dei mondiali.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: