Archivi Blog

Cose che mi sono perso e cose che spero di non perdermi

Ecco. Lo sapevo che sarebbe finita così. Se Warhol sono riuscito a vederlo proprio negli ultimi giorni, la mostra di Kandinsky alla fine me la sono persa.
Io e il mio brutto vizio di rimandare.

Un altra cosa che mi sono perso è un piccolo film rimasto nelle sale pochi giorni: “Nessuno mi pettina bene come il vento“.
Magari sarà stato una schifezza, però il titolo è davvero geniale. Solo per questo motivo gli avrei dato una chance.

Sono invece ancora in tempo per non perdermi il Milano Photofestival. E’ partita ieri e in giro per la città ci saranno numerose mostre gratuite. (xajare, se ci sei batti un colpo!)

Senza dimenticare che dal 8 al 15 maggio c’è la Festa del cinema!

Merda d’artista

Un amico mi faceva notare come, in occasione della mostra a Palazzo Reale dedicata a Piero Manzoni, venga venduta una riproduzione in edizione limitata di “Merda d’artista” a 35 euro.
Sarò il solito ragiunat che non capisce niente di arte, soprattutto moderna, ma un’operazione del genere non è l’esatta antitesi del messaggio che l’artista voleva lanciare?

Perché fare la coda?

20140307-142839.jpg Domenica termina la mostra di Warhol a Palazzo Reale ed io non sono ancora stato a vederla. Avevo deliberato di andare domani mattina ma immaginavo la coda fosse importante, quindi oggi in pausa pranzo sono andato a caccia del biglietto. Peccato che in loco si possano prendere i biglietti solo per vedere la mostra al momento stesso. Allora sono andato da un punto di prevendita e per 8 euro (5,5 di corrispettivo per riduzione atm, 2 di prevendita, 0,5 di ulteriore gabello) ho in mano il mio biglietto per domani mattina alle 10.30. Perchè uno dovrebbe farsi la coda, che anche oggi era importante? L’avevo già visto a Parigi con il Louvre. Per prendere il biglietto al momento avrei dovuto fare oltre due ore di coda. Allora con lo smartphone sono andato sul sito, ho prenotato, sono andato in un punto di ritiro poco distante e dopo un’ora sono entrato. Ormai trovo veramente stupido fare le code quando ci sono possibilità del genere.

Problemi di tempo o di energie?

A Milano in questo periodo ci sarebbero davvero tante mostre interessanti. Da quelle più note, in genere tutti ubicate a Palazzo Reale, ad altre più defilate, fin ad ulteriori chicche nascoste. Nelle ferie di Natale mi ero ripromesso di visitarne alcune. Buon proponimento miseramente fallito. Ora mi verrebbe da dire “eh… Ora dove lo trovo il tempo?” Il fatto è che però più del tempo, il problema sono le energie. Non è facilissimo nel weekend o in pausa pranzo prendere la voglia di andare. Ho ancora tempo… Vediamo di recuperare almeno in parte il tempo perduto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: