Archivi Blog

Milano città d’acqua

  Settimana scorsa sono andato a vedere una mostra fotografica che vi avevo segnalato: Milano, città d’acqua. Sono esposte foto storiche del rapporto tra Milano e l’acqua. Non solo Navigli ma tutto il sistema idrico milanese neo secoli, una ricostruzione storica che passa anche attraverso le prime piscine pubbliche, il sistema fognario è quello idrico. Immagini molto belle di una Milano che ormai è letteralmente sepolta sotto la città. Tanto belle che mi sono anche comprato il catalogo. Per chi fosse interessato ecco il sito ufficiale

  

La Milano che cambia: il Mercato Metropolitano

Sabato sera siamo stati a provare il Mercato Metropolitano, di cui vi parlai già in un post della settinama scorsa. Si trova in zona porta Genova, in quello che mi dicono essere stata l’area della fieri di Sinigallia. All’esterno hanno messo una tensostruttura con tavolini e qualche food truck (che va tanto per la maggiore in sto periodo), all’interno (nella foto) tante botteghe alimentari, focalizzare sul consumo al momento ma non solo. Posto molto gradevole ma l’organizzazione delle casse centrali è ancora un po’ farraginosa, col risultato che appena l’affluenza aumenta è il caos. Con un paio di correttivi è un posto davvero interessante, ma non particolarmente a buon mercato. Una variante all’aperto di Eataly se vogliamo.

 

Non tutto l’Expo viene per nuocere

Ieri ero per lavoro sui navigli e ho notato che con i contributi dell’Expo stanno rifacendo la pavimentazione in stile storico, quando l’Alzaia rendeva fede al suo nome. Personalmente non sono critico come molti sugli effetti dell’Expo per la città e questo mi sembra un ottimo esempio. Certo, a guardare il rendering le milanesi imbruttite e taccatissime non gioiranno molto per il fondo scelto.

20140509-155748.jpg

Ci meritiamo tutto, altro che il gelato

In questi giorni sommossa popolare contro l’ordinanza che nelle zone della Movida milanese vietava la vendita di  cibo d’asporto (pizze, kebab, gelati) dopo la mezzanotte.

Ok, era una delibera delirante. Fomentata probabilmente dai soliti comitati di quartiere.

Però mi sarebbe piaciuto vedere un movimento così veemente per altri problemi. Come i problemi nelle mense scolastiche, la mancanza di bonifica anti zanzare o le buche delle strade.

Niente alti valori, ma quantomeno problemi quotidiani delle nostre città, un filo più stringenti del gelato dopo mezzanotte in quattro vie…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: