Archivi Blog

Essere scassamaroni nel dna: un’autodenuncia

Sono sempre stato un appassionato di webcam online, forse un po’ per il mio latente voyerismo, vuoi perché è un modo di viaggiare con la fantasia e sentirsi per un secondo in un’altra parte del mondo.

E’ comunque diventata una cosa passata di moda e siti come Earthcam non hanno più l’appeal di una volta.

Io continuo a controllarne alcune, soprattutto della zona dove vado in montagna (Pinzolo, Val Rendena). Una di queste, ha una visuale molto simile a quella di uno dei balconi di casa nostra.

Il maltempo delle ultime settimane aveva però fatto spostare leggermente la cam, che ora inquadrava praticamente solo il cielo. Oggi mi sentivo particolarmente scassamaroni e ho scritto alla società che gestisce la cam. In poche ore mi hanno risposto e… hanno sistemato la cam.

Proprio vero che nella vita gli scassamaroni le hanno tutte vinte…

Annunci

Guardavo il mondo da un oblò

Una volta, anni fa, mi divertivo ogni tanto a farmi un piccolo giro del mondo tramite le webcam. Andavo a Las Vegas a vedere come procedevano le costruzioni. Andavamo a New York per sbirciare Time Square. Andavo anche solo a Pinzolo, per vedere che tempo faceva. Ora trovare delle webcam attive è sempre più difficile. Siti come Earthcam.com spopolavano. Ora non è che siano spariti, solo che non sono più in auge. Non sono più al passo coi tempi. Ci sono le dirette di Facebook, Instagram, Periscope. Una cartolina che si aggiorna ogni cinque minuti è un dinosauro della rete.

Eppure mi manca l’epoca d’oro delle webcam e non escludo, nella casa nuova, di installarne una.

Piccole veline domestiche (a pagamento)

Oggi mi è tornato in mente, con ottica casa nuova (Cambierò casa, non ve l’avevo detto? Vabbè, prima o poi ci farò un post), un mio vecchio pallino: mettere in piedi un sito che pubblichi una live webcam della visione dalla mia finestra.

Alchè, ingenuo io, sono andato su Google è ho scritto “webcam online come guadagnare”. Sì, perchè ovviamente farei un sito con banner pubblicitari.

Apriti cielo. Diciamo che, gli articoli che ho trovato, insegnavano non proprio a guadagnare facendo vedere paesaggi… ma cose ben più spinte. Ecco UN ESEMPIO di serissimo link professionale che ho trovato…

Per la serie: quando le piccole veline domestiche decidono di far soldi… (e ci sono altri esempi ancora più inquietanti)

Webcam Epic Fail

Ho sempre avuto il vizio di curiosare con le webcam in giro per il mondo.
Una delle mie preferite, offre una panoramica di Oxford Street a Londra. Da qualche giorno stanno ristrutturando la palazzina ove è ubicata la webcam. Peccato che i gestori si siano dimenticato di spegnerla. Così ora si vede solo una impalcatura.

20130509-125536.jpg

E guardo il mondo da un oblò, oggi

Oggi ho iniziato la giornata con il mio piccolo giro del mondo, stando sotto le coperte: le webcam. Ironia della sorte, l’app che uso di solito nella sezione “random” oggi mi ha offerto un mio vecchio pallino: le Svalbard. Prima o poi ce la farò. Godetevi il panorama dell’aeroporto.

20120517-071331.jpg

E questa sarebbe solo una webcam?

Ok che Praga è così suggestiva che è quasi impossibile fotografarla male, però questa webcam a volte regala scorci da vera e propria cartolina.

20120211-080202.jpg

Spettacoli della natura via webcam

Un magnifico spettacolo della forza della natura, che mi piacerebbe prima o poi vedere dal vivo… A debita distanza!

20120209-083316.jpg

20120209-083309.jpg

20120209-083230.jpg

La mia virtual webcam

Qui a fianco trovate da sempre la mia webcam virtuale. Ogni tanto sono in giro, scatto una foto con l’iphone e la pubblico direttamente qui. A me è sempre piaciuta molto come cosa: un diario visivo a fianco di quello scritto. Però a voi piace?

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: