Archivi Blog

Guardavo il mondo da un oblò

Una volta, anni fa, mi divertivo ogni tanto a farmi un piccolo giro del mondo tramite le webcam. Andavo a Las Vegas a vedere come procedevano le costruzioni. Andavamo a New York per sbirciare Time Square. Andavo anche solo a Pinzolo, per vedere che tempo faceva. Ora trovare delle webcam attive è sempre più difficile. Siti come Earthcam.com spopolavano. Ora non è che siano spariti, solo che non sono più in auge. Non sono più al passo coi tempi. Ci sono le dirette di Facebook, Instagram, Periscope. Una cartolina che si aggiorna ogni cinque minuti è un dinosauro della rete.

Eppure mi manca l’epoca d’oro delle webcam e non escludo, nella casa nuova, di installarne una.

Annunci

Cosa fare delle vhs?

Ieri, per motivi imperscrutabili o forse per un’innata tendenza masochista, mi sono spontaneamente imbarcato in una risistemazione degli spazi del soggiorno. Leggi: metter mano a mensole e cassetti, dove le cose sono ammassate più o meno a caso da una decina d’anni. Ad un certo punto si è posto un problema. Io ho sempre collezionato film. La mia era d’oro è stata quella del dvd ma mi restano ancora diversi vhs: che farne? È un supporto che ha un certo decadimento qualitativo e non penso abbiamo valore oggi. Mi sa che la discarica è l’unica soluzione. Tanto più che, da anni, non ho più un lettore. Alternative? Idee?

Avviso di un nerd alla sua prossima fidanzata

650x330xPixel-Panties-B.jpg.pagespeed.ic.pdLUf7smU8Ciao mia futura fidanzata, chiunque tu sia, ammesso che tu ci sarai.
A parte gli ovvi ringraziamenti per trovarmi vagamente interessante(che si fermeranno qua, non farò certo le undici pagine di Leonard per Penny in The Big Bang Theory…ma che te lo dico a fare? Se sei la mia fidanzata sai che adoro quel telefilm), volevo informarti che devi Devi DEVI assolutamente procurarti questo intimo.

Al momento è un progetto di crowfounding ma ora che ti avrò trovata e circuita, credo saranno disponibili sul mercato. Mi raccomando, ci tengo.

Grazie

Pixel Panties: ecco le mutandine a 8-bit | via Videogiochi.com.

 

 

121

Qualche giorno fa ero da mia cugina, a cui passai la mia vecchia auto: una Mazda 121 di ormai quasi vent’anni. Sarò di parte, come sono sempre quando qualcosa mi resta nel cuore, però mi sembra ancora bellissima. Non ho neppure abbandonato definitivamente l’idea un giorno di riprendermela per farci del tuning. Peccato per i costi eventuali di box e assicurazione.
Dai, ammettetelo, non è bellissima? 🙂

20140328-082358.jpg

Totalmente ammortizzato

Nel mio armadio c’è un giubbotto in pelle. Lo presi in una piazzetta dietro corso Vittorio Emanuele, in un negozio che non c’è più: International Shop, una delle jeanserie storiche di Milano. Non è un chiodo o niente di particolarmente aggressivo. Giusto un giubbotto corto in pelle. Ai tempi aveva un prezzo abbastanza contenuto, che mi lasciò un po’ perplesso. Lo presi comunque, al grido di “vabbè, a questo prezzo, anche se fra due o tre anni fosse da buttare amen”.
Erano i primi anni 90 e quel giubbotto, zip a parte, fa ancora la sua discreta figura.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: