Archivi Blog

50 anni e ancora c’è chi non ci crede

Cinquant’anni dall’allunaggio. Cinquant’anni da un piccolo passo per un uomo ma un grande passo per l’umanità. Cinquant’anni di complottismo, che negli ultimi tempi sta raggiungendo livelli preoccupanti di generalizzata diffusione. Sarebbe limitato dire, citando X-Files, “I want ti believe”. Io non voglio crederci: io ci credo, perché è successo. Perché la terra non è piatta e perché è ora di dire basta all’uno vale uno, quando si vogliono sostenere tesi assurde.

Annunci

“Vaccinate i vostri bambini”: Bebe Vio fotografata da Anne Geddes per la campagna contro… – Linkis.com

Mentre i complottisti, senatori grullini e seguaci di teorie mediche ad oggi prive di riscontro scientifico (se escludiamo studi taroccati di medici radiati), continuano a demonizzare i vaccini; una delle campionesse sportive più amate d’Italia ci mette la sua cruda realtà per sostenere invece come i vaccini servano.

Sorgente: “Vaccinate i vostri bambini”: Bebe Vio fotografata da Anne Geddes per la campagna contro… – Linkis.com

Audio Provini di X factor al Campidoglio – Radio Deejay

La mattina ascolto spesso il Trio Medusa su Radio Deejay. Questa mattina è andato in onda un divertentissimo (imho) sketch su di un ipotetico colloquio per trovare un assessore per Roma. Tra “Onestà! Onestà!” e Scie KimiKe.

Spassosso. Vi consiglio l’ascolto.

Sorgente: Audio Provini di X factor al Campidoglio – Radio Deejay

Conosciamo un nuovo complottista del senato

Conferenza stampa del M5S sulla modifica del quorum alle elezioni

Bartolomeo Pepe mette a dura prova un mio assioma: non tutti i M5S sono complottisti ma tutti i complottisti (che votano) votano M5S.

Sì, perchè lui è un Senatore della Repubblica ed è un complottista. Se non siete convinti della definizione, fatevi un giro sulla sua pagina Facebook.

Dove mette però in dubbio il mio assioma? E’ sì stato eletto come pentastellato ma poi ha fatto una serie di salti di formazioni (per lo più dai nomi improbabile e sconosciute ai più) come neppure certi trasformisti della prima repubblica.

Un altro nome che potrebbe regalarci grandi gioie…

Sorgente: Bartolomeo Pepe – Wikipedia

New Entry nei miei preferiti a 5 stelle: Carlo Sibilia

Forse già lo scrissi una volta (o comunque lo penso da sempre) non tutti i m5s sono complottari ma tutti i complottari (che votano) votano m5s. A dimostrazione di ciò, spesso i “cittadini a 5 stelle” si lanciano in ardite affermazioni che troverebbero il sostegno di Rosario Marcianò (se non sapete chi sia, vi invidio molto).

Ecco quindi entrare nella mia classifica dei m5s preferiti Carlo Sibilia, che ci regala una grande lezione di economia monetaria.

Sorgente: Carlo Sibilia dice che le monete sono come i metri – Il Post

Le colonne d’Ercole della decenza

Le Colonne d’Ercole nella letteratura classica occidentale indicano il limite estremo del mondo conosciuto.

Così esordisce la pagina di wikipedia dedicata a questa voce. Dopo di esse, si diceva, il mondo finiva. Questo quando si credeva che la terra fosse piatta.

Forse ho sbagliato a usare il passato… perchè c’è un proliferare di pagine facebook e blog che sostengono che la terra in effetti SIA PIATTA.

No dai. La libertà d’espressione deve avere  un limite, se ormai ogni pirla in grado di digitare quattro parole sulla tastiera puo’ sostenere come fatti questa vagonata di cavolate. Gli scemi del villaggio una volta erano confinati al bar di paese, ora vanno in giro a pontificare su internet (nella migliore delle ipotesi) o a tenere seminari in giro per il paese.

image

 

Satira, Bufale e Verità

 Più volte mi sono scagliato contro la gente che condivide notizie false , senza mai preoccuparsi di verificare le fonti. Oltre pero a chi scrive spazzatura, per fini propagandistici o per scarso intelletto, c’è anche chi fa satira. Uno dei migliori esempi in rete è sicuramente Il Lercio. Purtroppo ormai l’attenzione e il senso critico del lettore medio sono così scarsi che molti hanno segnalato come abuso un loro pezzo chiaramente ironico. Risultato? Per gli automatismi di favebook la pagine de Il Lercio è stata oscurata per una giornata. 

La mia fiducia nella gente e nel suo intelletto è ai minimi storici.

Sorgente: Lercio, bloccata per 24 ore la pagina Facebook del sito satirico – Il Fatto Quotidiano

Complotto, Doppio Complotto e Controcomplottone!

Più volte ho buttato fiato nel tentativo di sensibilizzare più persone possibile sulla necessità di valutare la fondatezza di una notizia prima di condividerla. Ora però non solo c’è chi si inventa le notizie ma anche chi si inventa le bufale (tripla carpiato con risucchio, come se fosse antani). Cioè c’è gente che non crede veramente a quello che scrive ma lo fa per fomentare. Troll, vengono da sempre chiamati nel mondo informatico. Ora però sono diventati un fenomeno generale.

Quindi prima di sbugiardare una bufalo ora ci si dovrebbe chiedere pure: ma questo ci crede veramente o prende solamente in giro i complottisti? Quindi perdo tempo a sbugiardare uno che non vuole abbindolare me ma chi crede a queste cose? Certo… però poi i complottisti credono a Trolls…

Ho un principio di emicrania… vi lascio con questo stupendo post che spero proprio essere opera di un troll.

12647340_1106430966064130_3775206399970458304_n

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: