Archivi Blog

Puck vs Linus

Cosa accomunava, domenica, Linus di Radio Deejay e il sottoscritto? Entrambi abbiamo sponsorizzato una manifestazione dello sport che pratichiamo. Lui la Deejay Ten e io una gara di Golf a San Vito di Gaggiano.

Ok, la portata dei due eventi è stata un po’ diversa, però devo dire che anch’io sono stato discretamente soddisfatto. Un ringraziamento a chi ha partecipato, agli amici con cui ho giocato e least but not last a Mrs Puck che si è smarronata con me per tutto il giorno al gazebo 🙂

Annunci

Dee Notte (Caro Linus ti scrivo)

Caro Linus

Da tempo ho maturato l’opinione che Dee Notte e, soprattutto, i Vitiello, non mi piacciano. Poco male, dirai, non ascoltarli. Così infatti faccio, se mi capita di essere in auto a quell’ora. Il motivo principale è che, con una frequenza quanto meno singolare, ospitano storie di tradimenti, trattandole (nonostante sostengano il contrario) come se comportamenti del genere debbano essere la quotidiana normalità. “La natura umana non è monogama” ho sentito dire ad una loro ascoltatrice. E giù risate. Una sera in auto mi è capitato, purtroppo, di dargli un’altra chance. Credo fosse mercoledì 22. Una ragazza raccontava di essere stata avvicinata online da un tipo ed avere poi scoperto che aveva un doppio account ed essere fidanzatissimo. Lei allora ha informato la compagna dei suoi comportamenti. La veemenza con cui è stata attaccata per questo, mi ha allibito. Per loro si doveva fare i fatti suoi, che poteva avergli rovinato la vita, che per colpa sua chissà cosa poteva succedere ora. Ma la colpa non era di lui??? Agghiacciante. Non credo mi si possa definire un bacchettone. Non ho mai tradito, probabilmente sono stato tradito, sono stato quello con cui, per un breve lasso di tempo, uno è stato tradito (non me ne vanto ma è capitato). Però credo che se si ama si sta assieme, se non ci si ama più ci si molla. Il tradimento può essere episodico… ma è quell’episodio che (quasi sempre) fa finire una storia. Non concepisco il trattare le “doppie vite” come una cosa naturale. Certo, non sono solo i Vitiello ad avere trasmissioni che sostengono posizioni del genere ma l’attacco a quella ragazza che, spifferando tutto può aver anche sbagliato ma non è certo la principale colpevole di quella storia, mi ha spinto a passare dal cambio di canale a scrivere questa lettera. Probabilmente morta. 

Audio Provini di X factor al Campidoglio – Radio Deejay

La mattina ascolto spesso il Trio Medusa su Radio Deejay. Questa mattina è andato in onda un divertentissimo (imho) sketch su di un ipotetico colloquio per trovare un assessore per Roma. Tra “Onestà! Onestà!” e Scie KimiKe.

Spassosso. Vi consiglio l’ascolto.

Sorgente: Audio Provini di X factor al Campidoglio – Radio Deejay

Selton

Ho scoperto questo gruppo indie (sempre che questa definizione abbia ancora senso) un po’ per caso, visto che Deejay pare essere una delle poche radio a passare il loro singolo Voglia d’infinito (ci feci un post). Lo comprai e poi ascoltai le anticipazioni su iTunes. Alla fine ho comprato l’album e ne sono entusiasta. Oggi vi propongo un altro loro brano

 

Sono Cordialmente sollevato


Definirmi un fan degli Elio e le storie Tese, come sapete, è forse riduttivo. Ecco perché ero un po’ preoccupato per certi strani segnali di problemi fisici che venivano da alcuni membri del gruppo, Cesareo e Rocco Tanica su tutti. Claudicanze, assenze dai concerti e anche la soppressione per un anno del programma Cordialmente su Radio Deejay. È di ieri la notizia del ritorno sull’etere che mi tranquillizza abbastanza.
Ecco l’ANNUNCIO UFFICIALE

I gotta go

Forse postai già questo brano, conosciuto per caso ascoltando una mattina Aldo Rock su Radio Deejay. Fatto sta che pur nel suo ritmo compassato, mi da una carica enorme. … e mi fa venire una voglia matta di tornare nel west…

 

“Sta arrivando la fine del mondo e ho paura tantissimo”

Come dice il DJ Lino, gli eelst hanno una canzone per ogni occasione. Ecco che quindi sta per uscire il singolo per la fine del mondo.

Sarò di parte ma è inutile vi dica che è stupendo (a differenza di quella schifezza che hanno fatto per vodafone…)

LINK SULL’ANTEPRIMA

@flaviaventosole

Ci sono cascato. Il trio medusa ne parlava così tanto che ci sono cascato. Ho seguito, per un paio di giorni, l’account twitter di Flavia Vento. Una sola parola: agghiacciante.

Quello che mi lascia più perplesso sono però i messaggi di complimenti che riceve e dei quali fa retweet. Mi auguro siano sarcastici perché se no in giro ce n’è davvero tanta di gente conciata male…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: